F1 | McLaren, Sainz e Norris confermati per il 2020

Il team di Woking scenderà in pista lo spagnolo e il britannico anche nel prossimo campionato

F1 | McLaren, Sainz e Norris confermati per il 2020

La McLaren ripartirà dalla coppia Carlos SainzLando Norris anche nella prossima stagione. Nelle scorse ore infatti la scuderia di Woking, alla vigilia dell’appuntamento casalingo di Silverstone che si svolgerà in questo weekend, ha ufficializzato la permanenza di entrambi i piloti a Woking.

Sia lo spagnolo che il britannico sono stati protagonisti di una prima parte di stagione più che positiva, che ha visto il team inglese siglare al momento 52 punti occupando il quarto posto nel Mondiale costruttori.

L’annuncio di oggi (ieri, ndr) offre al team la possibilità di continuare a spingere in avanti. Le prestazioni di Carlos e Lando sono state una parte fondamentale dei progressi del team. Il loro feedback ha permesso ai nostri ingegneri di sviluppare MCL34 e guardare avanti alla MCL35. Carlos ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo dell’auto usando la sua esperienza, mentre Lando ha raggiunto velocemente le esigenze della Formula 1 in modo incredibilmente veloce e sta crescendo in confidenza ogni fine settimana. Questa è una buona notizia per l’intero team McLaren e non vediamo l’ora di continuare la nostra collaborazione insieme”, ha dichiarato il team principal Andreas Seidl.

Sono felice di poter annunciare la nostra line-up dei piloti 2020 prima della gara di casa del Gran Premio di Gran Bretagna di questo fine settimana. Sia Carlos che Lando si stanno dimostrando come parte integrante del nostro percorso di recupero. Hanno dato un contributo reale al momento positivo e al morale all’interno della squadra, sia in pista che in fabbrica. La ricezione che hanno ricevuto dai nostri fan è stata eccezionale e sono eccellenti ambasciatori del marchio McLaren, personificando la nostra mentalità Fearlessly Forward”, ha detto il CEO Zak Brown. 

Piero Ladisa


F1 | McLaren, Sainz e Norris confermati per il 2020
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati