F1 | McEvoy: “Hamilton avrebbe vinto alla Ferrari”

Medland: "Seb ha perso le staffe e gli è costata cara"

F1 | McEvoy: “Hamilton avrebbe vinto alla Ferrari”

Secondo il corrispondente della Formula 1, il quattro volte campione del mondo è stato così forte in questa stagione che avrebbe vinto anche se fosse stato al volante della Ferrari.

“La Ferrari diventerà sempre più competitiva -ha commentato Jonathan McEvoy ai microfoni di Sky Sportshanno il budget più alto e la loro storia è immensa. Hanno fatto dei passi da gigante quest’anno ma perché non riescono mai ad arrivare realmente al top? Dovrebbero essere più forti di quello che sono e credo che ci sia un problema all’interno della squadra che si dimostra più sensibile attraverso gli anni”.

“Non credo di essere d’accordo sul fatto che Ferrari fosse più forte della Mercedes, erano bilanciate ma credo che Lewis avrebbe vinto comunque con entrambe”.

Lo stesso pensiero di McEvoy è stato condiviso anche dai colleghi Chris Medland e Will Buxton, i quali pensano che la mentalità di Hamilton sia nettamente superiore a quella di Vettel:

“Quando c’era molta pressione, Lewis era più calmo, più riflessivo. Ma Seb ha perso le staffe e gli è costata cara”, ha commentato Medland.

Dello stesso parere è anche Buxton che ha aggiunto: “Sebastian ha questi eccessi che hanno bisogno di calma e controllo. La frustrazione diventa rabbia e gli errori avanzano”.

Jessica Cortellazzi 

F1 | McEvoy: “Hamilton avrebbe vinto alla Ferrari”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. michele

    13 dicembre 2017 at 13:47

    Concordo in pieno.

    HAM alla Rossa avrebbe, quasi certamente, vinto il mondiale piloti 2017, come anche Schumi.

    I punto è che se non finalizzi gli sforzi del team, i contraccolpi psicologici su tutta la squadra sono enormi.
    Occorreva un finalizzatore.

    Ham sarebbe stato quello giusto.

    E’ rimasto sempre freddo, anche di fronte a situazioni limite, cercando di mantenere dritto il timone.

    Ci è riuscito.

  2. cevola

    13 dicembre 2017 at 23:10

    Non esageriamo, gli errori di Vettel sono dipesi da una inferiorità di macchina abbastanza chiara, basta vedere il numero di vittorie, pole e giri veloci della Mercedes rispetto alla Ferrari, che lo hanno costretto ad andare oltre i limiti. Le rotture avute poi hanno tagliato le gambe al tedesco in modo definitivo. Guardando indietro, anche Hamilton con vetture meno vincenti ha vinto qualche gara, ma non Mondiali. Lui, come tutti gli altri, del resto… la macchina è il 60-70% per vincere il titolo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati