F1 | Hasegawa difende la Power Unit Honda: “In Messico discreta velocità”

F1 | Hasegawa difende la Power Unit Honda: “In Messico discreta velocità”

Nonostante sia Fernando Alonso che Stoffel Vandoorne abbiano “bacchettato” la Power Unit Honda per le scarse performance dell’ultimo weekend in Messico, Yusuke Hasegawa ha valutato positivamente l’impatto avuto dal motore giapponese all’Autodromo Hermanos Rodríguez: “Nonostante fosse una difficile sfida ad alta quota, entrambe le vetture hanno terminato la gara e avuto una discreta velocità. Penso che possiamo lasciare il Messico con qualche aspetto positivo”. Sul tracciato di Città del Messico la McLaren ha raccolto un punto, in virtù del 10° posto ottenuto da Alonso: 12°, invece, Vandoorne che nel post-gara ha definito “troppo grande” il deficit pagato sul rettilineo dalla MCL32.

Il responsabile dei motoristi Honda, prima di tuffarsi nel progetto Toro Rosso, ha dichiarato di voler concludere dignitosamente la partnership con McLaren: “Abbiamo solo due gare con McLaren, dunque continueremo a lavorare insieme per finire nella migliore posizione possibile”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. cevola

    31 Ottobre 2017 at 00:07

    Con il “discreto” non si fa niente, basta vedere il salto in avanti fatto dal motore Renault. Se ne sono rotti parecchi, ma almeno sono in grado di vincere. Honda ne ha rotti, ma di vincere anche no…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati