F1 | Hamilton: “Il titolo? Qualcosa di personale, le battaglie fuori pista sono più importanti”

"Sono fuori del lavoro che faccio per cercare di migliorare le condizioni per tutta la popolazione del mondo", ha detto l'inglese

L'alfiere della Mercedes, prossimo al settimo Mondiale, ha ancora una volta sottolineato il suo impegno sociale
F1 | Hamilton: “Il titolo? Qualcosa di personale, le battaglie fuori pista sono più importanti”

Lewis Hamilton è oramai a un passo dalla conquista del settimo titolo in carriera, la cui matematica certezza potrebbe avvenire già questa domenica al termine del Gran Premio di Turchia che si correrà sul tracciato dell’Istanbul Park. L’inglese, vicinissimo a eguagliare il numero di Mondiali di un certo Michael Schumacher, continua ad avere come principale obiettivo le sue battaglie sociali.

L’alfiere della Mercedes, intervistato nella conferenza stampa del giovedì di Istanbul, ha infatti ammesso che la conquista di un campionato del mondo non possa essere messa in relazione con tutte quelle manifestazioni che lo vedono impegnato fuori dai circuiti.

No, non penso possano essere paragonate  – ha ammesso Hamilton – Perché vincere un titolo è qualcosa di personale, nel senso che lotti contro avversari molto forti per il campionato ma il pilota è un individuo. Questo non ha un impatto sulla vita altrui. Mentre è un problema più grande di cui vado molto più fiero il lavoro che faccio fuori pista, per cercare di migliorare le condizioni per tutta la popolazione del mondo in un percorso verso l’eguaglianza verso un’istruzione di qualità e la parità dei diritti umani per tutti. Secondo me questo è molto più importante”.


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati