F1 | Hamilton: “Ho fatto il possibile oggi, di più non si poteva”

"Quando Seb mi ha superato quasi non l'ho nemmeno visto sul rettilineo"

F1 | Hamilton: “Ho fatto il possibile oggi, di più non si poteva”

Dopo l’ottima performance del sabato sotto la pioggia, con cui si era guadagnato la pole, Lewis Hamilton oggi ha dovuto togliersi il cappello davanti a una Ferrari a quanto pare imprendibile, accontentandosi così del secondo posto nel GP del Belgio. Sconfitto ma ancora leader in classifica generale, il campione del mondo in carica ha raccontato così la sua giornata in pista.

“Complimenti a Seb. Ho fatto tutto il possibile in gara, ma credo che alla fine non potevamo fare di più questo weekend. Quando mi ha superato quasi non l’ho nemmeno visto sul rettilineo… e poi abbiamo cercato di spingere al massimo per cercare il terreno perso. Alla ripartenza, dopo la safety car, probabilmente avrei potuto avere la possibilità di prenderlo, ma visto come mi aveva superato nel rettilineo, altrettanto probabilmente mi avrebbe sorpassato di nuovo. Hanno trovato qualche trucco speciale nella loro macchina… Dobbiamo continuare a lavorare e vedremo cosa accadrà il prossimo weekend”.

“Nel primo stint Seb aveva un po’ più di passo rispetto a me, verso la fine invece mi sono avvicinato un pochino e sono riuscito a eguagliarlo ma poi non aveva senso… non ero in grado di replicare i suoi tempi ed eravamo arrivati a un punto in cui era logico soltanto risparmiare il motore e concentrarmi per arrivare al traguardo”. 


 

F1 | Hamilton: “Ho fatto il possibile oggi, di più non si poteva”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

1 commento
  1. .. non è normale

    26 agosto 2018 at 19:02

    e i ridicoli hamiltoniani tutti zitti hahahahahahaah

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati