F1 | Hamilton: “A fine gara ho alzato il piede”

"Se avessi spinto ancora sarei andato fuori pista"

F1 | Hamilton: “A fine gara ho alzato il piede”

Partito dalla pole position e giunto al traguardo secondo, nella morsa delle due Ferrari. Lewis Hamilton, un po’ sprovvisto del suo fedele scudiero Valtteri Bottas e un po’ abbandonato dalla fortuna, che quest’oggi ha deciso invece di fare visita al box Ferrari, non è riuscito a concludere il primo round della stagione in testa, nonostante la strepitosa pole del sabato. Il pilota Mercedes, che sul finale ha provato ad andare a riprendere la Rossa di Seb, ha dovuto alzare il piede, in crisi con le gomme posteriori – anche se è stato visto trafficare con i settaggi del volante nei giri finali. L’importante però, è concentrarsi sugli aspetti positivi ora, e pensare al prossimo appuntamento.

“Sicuramente è doloroso perdere così, come in ogni caso quando non si vince, ma cerco di concentrarmi sugli aspetti positivi e questo weekend ce ne sono parecchi. Credo che alla fine ieri le Ferrari abbiano dimostrato di essere veloci, e oggi lo hanno confermato. Non credo che il gap sia quello che si era visto in qualifica, magari io avevo solo fatto un bel giro e Seb non abbastanza. Avrei voluto lottare un po’ di più verso la fine, ma comunque loro erano circa 1 decimo rispetto a noi nel passo gara, quindi c’è del margine da recuperare”.

“A fine gara ho alzato il piede perché le mie gomme avevano qualche problema. Stavo guidando al 110% e penso che probabilmente sarei andato fuori pista se avessi spinto ulteriormente. Inoltre, considerando che dobbiamo tenere tre motori per tutta la stagione, ho dovuto risparmiarmi, anche perché non avrei potuto superarlo a meno di un miracolo. Ho dovuto pensare a lungo termine”.

“Credo che ci saranno delle gare in cui si potrà lottare, ma anche altre in cui le qualifiche saranno importanti, come oggi, anche se poi qui la strategia è quella che ha contato di più. Dobbiamo fare in modo di capire cosa è successo e vedere che non si ripeta lo stesso problema”.

F1 | Hamilton: “A fine gara ho alzato il piede”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

7 commenti
  1. lorenzo biundo

    25 marzo 2018 at 12:08

    Guardarlo con la coda fra le gambe mo chi sorride?

    • Markinoooo

      25 marzo 2018 at 13:09

      Ne mancano venti aspetta cantare vittoria che fra un po’ comincerete fare processo alla squadra come tutti gli anni.

      • .. non è normale

        25 marzo 2018 at 19:02

        intanto piglia e porta a casa ahahahahaha

    • Markinoooo

      25 marzo 2018 at 20:44

      Anche l’anno scorso cominciato cosi poi vi siete leccate le ferite tutto inverno hahahahaha

      • .. non è normale

        26 marzo 2018 at 20:03

        intanto piglia e porta a casa hahahahhhahaha

  2. Francesco

    25 marzo 2018 at 23:08

    Quanti anni abbiamo dovuto ingoiare rospi perché Ferrari vinceva alla prima gara e poi si perdeva durante il mondiale, anche lo scorso anno è partita in ottava…

    E quest’anno non sarà differente, senza la VSC e la botta di c…o, Vettel non poteva far nulla contro Luigino…

    A volte la fortuna…

    • .. non è normale

      26 marzo 2018 at 20:04

      Eppure hamilton non è riuscito a sorpassare vettel

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati