F1 | Haas, Steiner: “Il rispetto degli altri non puoi pretenderlo, devi guadagnartelo attraverso il buon lavoro”

"Non mi interessa infastidire gli avversari, ma è chiaro che per fare una torta bisogna innanzitutto rompere le uova", ha aggiunto

F1 | Haas, Steiner: “Il rispetto degli altri non puoi pretenderlo, devi guadagnartelo attraverso il buon lavoro”

La Haas insieme all’Alfa Romeo Sauber è stata una delle sorprese più belle dello scorso anno, terminando al quinto posto e lottando serratamente con la Renault fino all’ultimo per conquistare il mondiale degli altri. Il team statunitense, grazie anche all’ottimo lavoro di Dallara e alla partnership con Ferrari ha messo su una macchina molto competitiva. Ci sono state anche delle polemiche con il team francese, questo vuol dire che la Haas sta continuando un suo percorso di crescita costante e produttivo.

“Quando si entra per ultimi nello sport non si può chiedere semplicemente il rispetto – ha detto il team principal della Haas Guenther Steiner ad Autosport. Te lo devi guadagnare, e noi stiamo facendo un bello spettacolo, raggiungendo sempre gli obiettivi prefissati. Siamo competitivi in pista, e se fuori dal tracciato ti comporti bene, per lo sport è una cosa buona, anche perché così facendo sei più riconosciuto, ma c’è ancora tanta strada da fare. Infastidire gli altri? Non mi interessa farlo, ma è chiaro che se devi preparare una torta, allora bisogna rompere le uova, non puoi farne a meno, certamente però non lo si fa intenzionalmente, non è che la mattina mi alzo con l’intento di rompere le scatole agli altri. Fa parte del gioco e del miglioramento, per ottenere il rispetto devi fare quel che è giusto fare”.

F1 | Haas, Steiner: “Il rispetto degli altri non puoi pretenderlo, devi guadagnartelo attraverso il buon lavoro”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Alexander Albon ha chiaro il suo futuro

"Ho quattro giorni di test a Barcellona e non ho mai guidato una macchina di Formula 1. Ma voglio arrivare preparato a Melbourne"
Alexander Albon, pilota della Toro Rosso, ha confessato di affrontare la stagione del suo debutto in Formula 1 con l’obiettivo