F1 | Paddy Lowe su Kubica: “Ho spinto fortemente per averlo in McLaren dopo l’addio di Alonso nel 2007”

"Per un motivo o per un altro non è stato possibile e alla fine confermammo Kovalainen", ha aggiunto

F1 | Paddy Lowe su Kubica: “Ho spinto fortemente per averlo in McLaren dopo l’addio di Alonso nel 2007”

Il ritorno di Robert Kubica in Formula 1 è certamente uno dei motivi di maggior interesse per quanto riguarda il mondiale 2019. Dopo l’incidente nei rally a febbraio 2011 sembrava finita la sua carriera, ma la caparbietà e la voglia di questo ragazzo di rimettersi in gioco nonostante il grave handicap sul braccio destro è a dir poco commovente, e rivederlo su una monoposto di questo calibro è incredibile. Già nei giorni scorsi abbiamo riportato le parole di Paddy Lowe, direttore tecnico della Williams su Kubica, oggi andiamo più nel dettaglio di quello che poteva essere un grande affare per la McLaren nel dopo Alonso 2007.

“Sono sempre stato un grande fan di Robert – ha detto Paddy Lowe a RACER. C’è stata la possibilità una volta di farlo sedere sulla McLaren, ho cercato di spingerlo in tutti i modi, non ricordo esattamente quando, ma era tra il 2008 e il 2009. Abbiamo perso Alonso nel 2007, quindi stavamo valutando se piazzarlo subito nel 2008 oppure se metterlo al posto di Heikki (Kovalainen) l’anno successivo. Era un pilota di prospettiva eccezionale, stavo cercando di fare il possibile per metterlo sulla McLaren, ma purtroppo non è stato possibile”.

F1 | Paddy Lowe su Kubica: “Ho spinto fortemente per averlo in McLaren dopo l’addio di Alonso nel 2007”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati