F1 | Haas, Fittipaldi e Delétraz confermati anche per il 2020

I due saranno piloti di riserva e sviluppo del team americano

Pietro Fittipaldi e Louis Delétraz sono stati confermati come piloti di riserva e di sviluppo della Haas anche per la stagione 2020, continuando la filosofia del team dopo il rinnovo di Grosjean e Magnussen di qualche mese fa
F1 | Haas, Fittipaldi e Delétraz confermati anche per il 2020

Con una nota stampa inoltrata poco dopo l’ora di pranzo, il team Haas ha confermato Pietro Fittipaldi e Louis Delétraz come tester ufficiali e piloti di riserva anche per il 2020. Entrambi hanno lavorato per la squadra americana per tutta la stagione 2019, debuttando su una vettura di Formula 1 al volante del VF-18 durante un test sugli pneumatici Pirelli ad Abu Dhabi nel novembre 2018. Fittipaldi e Delétraz supporteranno il team al simulatore in pista durante i weekend di gara quando la stagione di Formula 1 riprenderà, visto che al momento è ferma a causa della pandemia globale dovuta al Coronavirus COVID-19. Nel frattempo, entrambi i piloti rappresenteranno la Haas F1 nella prossima puntata della serie Esports Virtual Grand Prix di Formula 1, online domenica 5 aprile.

“Avevamo intenzione di annunciarli a Melbourne – ha ammesso Guenther Steiner, team principal della Haas – ma il Coronavirus ce lo ha impedito. Pietro e Louis hanno dimostrato ottime cose nell’ultimo anno e siamo lieti di confermarli sia come test driver che piloti di riserva. Il loro lavoro al simulatore è stato prezioso, e siamo contenti di poter dare loro altre opportunità. Aggiungeranno un contributo significativo al programma di gara e nel supporto di Romain e Kevin, oltre che all’intero team di ingegneri della Haas VF-20″.

“Non vedo l’ora di mettere in pratica ciò che ho imparato lo scorso anno – ha detto Pietro Fittipaldi. Ringrazio Gene Haas e Guenther Steiner per l’opportunità e la fiducia dimostratami. In Formula 1 non smetti mai di imparare, specialmente quando sei al volante o del simulatore o della vettura reale, cosa che ho fatto parecchio, avendo percorso oltre 2.000 km”.

“Essere un collaudatore ufficiale e pilota di riserva in Formula 1 è un altro passo avanti verso il raggiungimento del mio obiettivo finale – ha dichiarato Louis Delétraz. Ho fatto il mio debutto su una macchina da Formula 1 e sono contento di aver avuto questa opportunità, oltre ad aver provato il simulatore lo scorso anno. Ringrazio Gene Haas e Guenther Steiner per avermi aggiunto al loro programma. So che mi vedranno correre in Formula 2, questo è un vantaggio per me, così potrò anche affiancare il team il più possibile quando il calendario lo consentirà”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati