F1 | Grave incidente per Alex Zanardi [IN AGGIORNAMENTO]

L'ex pilota ha subito un delicato intervento neurochirurgico, condizioni gravi

L'incidente è avvenuto nella statale 146 a Pienza, coinvolto un mezzo pesante
F1 | Grave incidente per Alex Zanardi [IN AGGIORNAMENTO]

Sono ore di apprensione per le condizioni di salute di Alex Zanardi, coinvolto oggi pomeriggio in un brutto incidente mentre si trovava con altri atleti paraolimpici a disputare una tappa della staffetta di Obiettivo tricolore.

Dalle prime notizie, l’incidente è avvenuto nella statale 146 a Pienza e sarebbe coinvolto un mezzo pesante. Zanardi è stato subito trasportato con l’elisoccorso all’Ospedale Le Scotte di Siena in Codice 3; e condizioni al momento parlano di un politrauma.

Aggiornamento 20/6 Siamo in attesa del nuovo bollettino medico, nel frattempo è stato comunicato che l’autista del camion è risultato negativo ai test alcol e droga

Aggiornamento  ore 22.38 In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato in condizioni gravissime al policlinico Santa Maria alle Scotte a causa di un incidente stradale avvenuto in provincia di Siena, la Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che l’intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto l’atleta, a causa del grave trauma cranico riportato, è iniziato poco dopo le 19 e si è concluso poco prima delle 22. Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime.

Aggiornamento ore 21:27 Dall’ospedale fanno sapere che non saranno emanati ulteriori bollettini medici fino a domani mattina.

Aggiornamento ore 21:09 L’intervento è terminato. Zanardi si trova ora in terapia intensiva, “E’ in condizioni di estrema gravità. Con l’evoluzione del quadro forniremo tutti gli aggiornamenti possibili”. A confermarlo è il direttore del Pronto Soccorso, Francesco Bova.

Aggiornamento 19:53 Il CT della Nazionale Paraciclismo, Mario Valentini, ai microfoni di Radio Capital ha dato la prima testimonianza:

“Dall’incidente ai soccorsi sono passati venti minuti, ma c’è voluto molto per metterlo su, lo assisteva la moglie. Ma dopo l’incidente parlava. Sull’ambulanza non lo so. C’è un rettilineo lungo, in discesa, al 4%, dicono che si sia imbarcato e abbia preso un autotreno sul montante davanti. L’autotreno si è spostato di un metro ma l’ha preso uguale. Non c’ero, ero staccato. Era una giornata di sole, tutti contenti, eravamo a 20 km da Montalcino. Non ha sbagliato l’autotreno, ha sbagliato Alex, ha imbarcato. Sulla salita gli ho fatto vedere l’aranciata, mi ha urlato dammene un po!. Si scherzava, e in discesa andava piano, non era una grande discesa, e poi c’era il rettilineo, all’imbocco della curva ha cambiato traiettoria. E ha fatto una manovra azzardata. Ha preso con la leva della pedivella sinistra il montante dove salgono gli autisti, ha girato due-tre volte, il casco non ha retto, gli è saltato. C’è voluto per far arrivare l’elicottero, siamo in mezzo a un bosco e hanno dovuto spostarlo”.

Bollettino medico ore 20:00 “Condizioni gravissime per il forte trauma cranico. Al momento è sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia”.
Aggiornamento 19:48 Sempre secondo la fonte Sky Sport, Zanardi era cosciente e in questo momento i medici lo stanno operando.

Aggiornamento 18:46: la giornalista di Sky Sport 24, Lia Capizzi ha parlato di un terribile incidente, visionato in un filmato. Non si capisce se Zanardi sia sbandato ma purtroppo ha sbattuto la testa contro un tir che arrivava dal senso opposto.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti
  1. Victor61

    19 Giugno 2020 at 19:55

    una notizia terribile e angosciante…spero che Alex torni al più presto in salute e in forma per esaltarci ancora con le sue straordinarie imprese

  2. ligera

    20 Giugno 2020 at 00:10

    Mi voglio unire al cordoglio dell’Italia intera e non solo sportiva, per questo atleta e campione, campione sportivo e campione di vita. In grado di accettare le disgrazie della vita, che per tanti avrebbero segnato la conclusione della loro attività sportiva, mentre Lui è riuscito a farne un punto di forza per la vita che, da quel momento in poi, avrebbe vissuto. Disgrazie che ad altri sarebbero toccate in misura molto minore, su di Lui sembrano accanirsi, disturbate dal suo sorriso invincibile e dalla sua voglia di lavorare e di riprendere in mano la sua vita. Maledette disgrazie, gelose della Sua voglia di vivere, indispettite dalla Sua fierezza e dalle sue capacità che a tanti, me per primo, appaiono come “infinite”.
    Un grande, un uomo che ha aiutato tutti noi nell’individuare ciò che è realmente importante nel nostro viaggio che è la vita stessa, un uomo capace di reinventarsi e di riemergere con forza e volontà e, cosa ancora più importante e degna di essere sottolineata, Alex, con tutto ciò che di brutto gli è successo, non ha mai perso il suo “SORRISO”, è sempre stato capace di ridere in faccia alla vita, di prenderla per mano (Lui a Lei e non viceversa), accompagnandola verso altri lidi, verso altri traguardi non meno grandi e importanti di quelli che aveva già ottenuto in precedenza.

    Permettetemi allora di urlare con tutti Voi:

    “FORZA ALEX, FORZA ZANARDI”

    “Siamo tutti qui, in attesa di un Tuo abbraccio, di un Tuo sorriso, di una sua parola che ci faccia ancora sperare di poterti riavere e rivedere con la grinta che Ti ha sempre contraddistinto.

    “ALEX FACCI UN SORRISO”

    “TI VOGLIAMO BENE”

    P.S.: mi sono accorto di avere scritto tante volte la parola “vita”, magari ripetendomi più volte, ma anche se me ne sono accorto, non mi correggo perchè proprio quella parola “VITA” esprime bene la forza di Alex nell’affrontarla, sotto tutti i suoi aspetti, positivi e negativi.
    Scusatemi per essermi dilungato troppo, ma sentivo importante questo momento per esprimergli il mio, il Nostro affetto.

    “VAI ALEX, PER TE IL PIU’ GROSSO IN BOCCA AL LUPO CHE TI POSSIAMO INVIARE”

  3. Pingback: F1 | Aggiornamento condizioni Alex Zanardi

  4. Pingback: F1 | Zanardi, Scolletta: “Altra notte stabile, siamo soddisfatti” [VIDEO]

  5. Pingback: F1 | Oliveri: “Non sappiamo quanto del coma di Zanardi dipenda dai farmaci” [VIDEO]

  6. Pingback: F1 | Oliveri: “Non sappiamo quanto del coma di Zanardi dipenda dai farmaci”

  7. Pingback: F1 | Aggiornamento su Zanardi: effettuato terzo intervento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati