F1 | GP Giappone, giornata di raccolta dati per la Williams

Kubica e Russell hanno chiuso in diciannovesima e ventesima posizione

F1 | GP Giappone, giornata di raccolta dati per la Williams

La prima giornata di prove libere a Suzuka è stata caratterizzata da una quantità enorme di raccolta dati per la Williams, anche se il team sta avendo serie difficoltà e addirittura a Sochi è stato costretto a ritirare Kubica per mancanza di pezzi di ricambio. Kubica e Russell hanno provato diverse cose, sperando che il prossimo anno per la squadra di Grove possa essere quantomeno accettabile e non disastroso come questo 2019.

“E’ stato bello provare Suzuka per la prima volta – ha ammesso Russell. E’ un circuito incredibile, uno dei migliori che abbia mai affrontato. Sono soddisfatto di quanto fatto, anche se il ritmo non era così buono come mi aspettavo. Abbiamo provato molte cose aerodinamiche, confrontando le ali anteriori delle due vetture, ma dobbiamo ancora fare un’analisi completa visto che ci sono molti dati da raccogliere”.

“E’ stata una giornata impegnativa, visto che le qualifiche sono state posticipate a domenica – ha detto Kubica. Ci siamo dovuti adattare alla situazione e girare con più pneumatici, come hanno fatto gli altri, quindi c’era più traffico del solito. Non sappiamo che tempo ci sarà domenica, quindi abbiamo fatto più simulazioni sul giro secco per ottenere un buon tempo in caso di annullamento delle qualifiche. Domenica sarà una giornata impegnativa e compatta con molta azione in pista, speriamo che il tempo si aggiusti”.

F1 | GP Giappone, giornata di raccolta dati per la Williams
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati