F1 GP Cina, Prove Libere 1: Hamilton subito davanti

Bottas terzo, con Raikkonen tra le due Mercedes

F1 GP Cina, Prove Libere 1: Hamilton subito davanti

Mercedes davanti in questa prima uscita nel weekend del GP di Cina, ma con la Ferrari di Kimi Raikkonen nel mezzo, a tre decimi dal vertice. Lewis Hamilton è stato il più veloce, con il tempo di 1:33.999 messo a segno su gomma soft. Stessa mescola per il compagno di box, giunto terzo, mentre il finlandese del Cavallino ha messo a segno il proprio crono con la gomma ultrasoft. A seguire il terzetto di testa le due Red Bull, mentre Vettel ha chiuso la mattinata al sesto posto. Magnussen, Sainz, Grosjean e Hulkenberg completano la top ten. In generale il lavoro in questi primi 90 minuti in pista si è concentrato su aggiustamenti di set up e prove comparative, specialmente per Mercedes e Ferrari, impegnate a testare versioni differenti delle ali posteriori. L’attività in pista è stata inoltre infastidita dalla presenza di forti raffiche di vento. I piloti torneranno a girare alle 8.00, ora italiana, quando sarà in programma la seconda sessione di Libere.

Cronaca – All’accendersi del semaforo, Ericsson è il primo a mettere il muso fuori dalla pit lane, seguito a ruota da Vandoorne, Alonso, Leclerc e Vettel. Gomma gialla per la maggior parte dei piloti scesi in pista per primi, tranne Vandoorne, che comincia la giornata sulle ultrasoft. Primo crono per Stroll con la Williams: 1:42.648 su gomma soft. Al vertice si alternano quindi Alonso, a parità di gomma, e Raikkonen con le medium, più veloce in 1:37.651. Il finlandese viene però scavalcato da Verstappen. Quindi, con la gomma soft, Bottas si mette a dettare il passo in 1:36.587.

A metà sessione però è Hamilton il leader della classifica: con il tempo di 1:35.218 e la gomma soft, il britannico precede Vettel, staccato di un secondo, Bottas, Ricciardo, Kimi, Verstappen, Grosjean, Sainz, Ocon e Gasly. Hamilton scende quindi a 1:34.962, mentre i due della Red Bull sono in lotta per la terza posizione. A metà sessione, dopo la riconsegna del primo set di mescole, Hamilton la fa sempre da leader, davanti a Bottas, Ricciardo, Verstappen, Vettel, Raikkonen, Ocon, Grosjean, Sainz e Magnussen.

Alonso è il primo pilota, se escludiamo Vandoorne che le ha montate dall’inizio, a “indossare” le ultrasoft: lo spagnolo si infila così al quinto posto. Terzo Sainz, ancora con le soft, mentre Hamilton è sceso a 1:33.999. Ricciardo con le medium si infila al secondo posto, spezzando la doppietta Mercedes. A trenta minuti dalla fine, Hamilton non molla la presa, mentre lo inseguono Bottas, Ricciardo, Verstappen, Vettel, Magnussen, Sainz, Grosjean, Hulkenberg e Alonso. Mercedes, Sainz, Hulkenberg e Gasly montano ancora la gomma soft. Con la gomma ultraosft Raikkonen si infila tra le due Mercedes. Sul finire della sessione, Hamilton e Bottas, così come le due Red Bull, sono passate alla simulazione del passo gara, mentre le due Ferrari sono impegnate in prove di partenza.

La bandiera a scacchi segna la fine di questa prima uscita, con Hamilton il più veloce davanti a Raikkonen e Bottas.

F1 GP Cina – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1

4.5/5 - (4 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati