F1 | GP Austria, Vanzini: “Più spettacolo in pista, ma con coerenza di giudizio” [VIDEO]

"Giusto lasciare correre i piloti", ha aggiunto il telecronista di Sky Sport

Vanzini è tornato sul caso Verstappen-Leclerc, sottolineando come la scelta dei commissari stoni con quella varata a Montreal nei confronti d Sebastian Vettel
F1 | GP Austria, Vanzini: “Più spettacolo in pista, ma con coerenza di giudizio” [VIDEO]

Intervenuto a Sky Sport 24 nel corso della giornata di ieri, Carlo Vanzini ha espresso una propria valutazione sull’ultimo Gran Premio d’Austria, nono appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, sottolineando come la Formula 1 debba trovare una maggiore coerenza nei propri giudizi, soprattutto su quelli che riguardano i duelli in pista.

Al contrario del Canada, infatti, i commissari presenti a Spielberg hanno scelto di non penalizzare la manovra di Max Verstappen, confermando di fatto la vittoria della Red Bull nonostante sportellata abbastanza evidente da parte dell’olandese.

Una decisione assolutamente lecita, visto che tutti quanti chiediamo a gran voce una Formula 1 aggressiva, capace di evocare gli anni passati, ma che nei fatti è un’incongruenza rispetto alla scelta attuata a Montreal nei confronti di Sebastian Vettel.

Il giornalista di Sky Sport, quindi, ha chiesto una maggiore equità di giudizio, sottolineando come da adesso in poi ci sia l’esigenza di trovare un metro comune per tutti gli episodi che accadono in pista, così da non creare casi come appunto quello di Montreal.


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati