F1 | Futuro Giovinazzi, Binotto: “Non possiamo influenzare la scelta di Alfa Romeo”

"Come fornitori valutiamo sempre la collaborazione con il team, e la scelta del pilota fa parte di questa valutazione", ha aggiunto

F1 | Futuro Giovinazzi, Binotto: “Non possiamo influenzare la scelta di Alfa Romeo”

Restano gli ultimissimi tasselli da mettere a posto per quanto riguarda lo schieramento del mondiale 2022 di Formula 1. Il sedile caldo è quello della seconda Alfa Romeo Racing, attualmente di Antonio Giovinazzi, ma presto potrebbe avere un nuovo pilota. Al fianco di Valtteri Bottas, già confermato infatti, potrebbe sedere il cinese Guanyu Zhou, facente parte dell’academy Renault. L’asiatico porterebbe con sé una buona dote che male sicuramente non fa alle casse del team gestito dalla Sauber, e per questo motivo potrebbe non esserci più posto per il nostro Antonio.

In sostanza, la Ferrari non ha più quel potere di scelta in merito al sedile Alfa Romeo, anche se far sedere due piloti lontani dal mondo Rosso su una vettura che monta power unit made in Maranello fa storcere e non poco il naso ai più. Si è parlato anche di un possibile approdo di Schumacher, ma il tedesco sta per rinnovare con Haas, mentre sono state scartate le ipotesi Ilott e Shwartzman. A tal proposito ha voluto spendere qualche parola Mattia Binotto, team principal della Ferrari, che ha cercato di fare chiarezza anche sul rapporto di collaborazione con la squadra italo/svizzera.

“E’ una scelta esclusiva del team – ha detto Binotto a The Race. La squadra è indipendente nella selezione dei piloti: Antonio è nostro, è italiano, fa parte della famiglia Ferrari, è un pilota Ferrari. Per noi sarà grandioso averlo anche per la prossima stagione, crediamo che sia un buon pilota e che meriti un posto anche nel 2022, ma noi non possiamo influenzare la decisione dell’Alfa Romeo”.

Binotto poi fa un mezzo passo indietro: “Come fornitori di motori, valutiamo sempre la partnership con il team e ovviamente la scelta del pilota fa parte di questa valutazione. Non ci sono piani alternativi per Antonio al momento, la massima attenzione rimane sempre legata ad un posto in Formula 1, molto dipenderà da cosa sarebbe disposto a fare, ma penso che gli sforzi saranno massimi per assicurargli un sedile, siamo completamente concentrati su questo al momento”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati