F1 | Tost: “Importante valutare un tetto spese anche per i salari dei piloti”

"Spero che Verstappen vinca il mondiale", ha aggiunto l'austriaco

Tost ha sposato in pieno l'idea di introdurre un tetto spese anche per i piloti
F1 | Tost: “Importante valutare un tetto spese anche per i salari dei piloti”

In un’intervista concessa ai microfoni di Auto Motor Und Sport, Franz Tost ha parlato del tetto ingaggi per i piloti e della possibilità di inserirlo a partire dalla stagione 2022, evidenziando come le squadre debbano valutare con attenzione uno scenario di questo tipo.

Secondo il Team Principal della Scuderia AlphaTauri, le scuderie non sono più nella condizione di poter pagare svariati milioni per aggiudicarsi un determinato pilota, aspetto che deve portare tutto il sistema Formula 1 a rivedere le proprie priorità per il futuro.

“Abbiamo fisato dei limiti per il costo di auto, team e motori, perché non farlo anche per lo stipendio dei piloti?”, ha dichiarato il Manager austriaco. “Logicamente i conducenti meritano un premio in denaro, ma non credo che le discussioni debbano basarsi su importi che vanno a milioni di euro. Una condizione di questo tipo costringe le squadre a scegliere di mettere i soldi nella macchina oppure pagare i piloti. Un vero alfiere vuole che il budget venga speso sul pacchetto tecnico che scende in pista e sulle strutture”.

Sulla sfida per il mondiale 2021 ha invece affermato: “Spero che Max Verstappen vinca il mondiale. Per la Formula 1 è importante avere una battaglia nelle posizioni di vertice della classifica. Una Mercedes ancora dominante si rivelerebbe uno scenario abbastanza negativo per l’intero sistema”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati