F1, FIA: revocata la deroga ai motori Renault. Red Bull attende chiarimenti

F1, FIA: revocata la deroga ai motori Renault. Red Bull attende chiarimenti

La FIA ha deciso di revocare la deroga ai motori Renault, e quindi anche alla Red Bull, sul divieto di utilizzare gli scarichi soffianti in rilascio. Ieri si era appreso che la Federazione aveva concesso per motivi di affidabilità al motorista francese di utilizzare il 50% dell’apertura della farfalla in frenata, ovvero ad acceleratore non premuto.

Secondo indiscrezioni la Mercedes, e i team che utilizzano i suoi motori, avrebbe invece mantenuto la possibilità di bruciare carburante, e quindi utilizzare i gas di scarico, nella fase di over-run del motore.

Il team boss della Red Bull Christian Horner e il progettista Adrian Newey si sono poco fa recati dal delegato tecnico della FIA, Charlie Whiting, per discutere della questione.

F1, FIA: revocata la deroga ai motori Renault. Red Bull attende chiarimenti
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

64 commenti
  1. r26

    9 luglio 2011 at 12:19

    secondo me la FIA sta sperimentanto la pazienza dei team e dei tifosi ora hanno superato ogni limite qualcuno deve porvi rimedio a questa pagliacciata chiamata FIA

  2. strige

    9 luglio 2011 at 12:19

    io direi che ci dovrebbe essere della gente in questo forum che dovrebbe chiedere scusa. Nell’altro post abbiamo letto della “FIA che favorisce la redbull” “todt nazionalista” e altre sparate del genere. Questa gente, come minimo visto che parlano di favoritismi o altro, dovrebbero, se fossero persone oneste, chiedere scusa di aver insultato persone e/o scuderie senza aver aspettato il verdetto. Ma sicuramente si saranno dati alla macchia…

    Cmq io resto sempre della mia idea, cambiare regole a metà del gioco è antisportivo e continuerò a pensarla così.

    • JDM

      9 luglio 2011 at 12:25

      Oltre che antisportivo, è proprio da poverini e da pagliacci.
      Manco fosse una garetta di kart tra amici che cazzeggiano.

    • Simo

      9 luglio 2011 at 12:26

      l’ ho già scritto in un altro articolo: il regolamento non è stato cambiato, ma solo applicato(ed è in vigore dal 2009)…non so quale delle due sia più vergognosa…

    • MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

      9 luglio 2011 at 13:56

      io fortunatamente non mi devo scusare con nessuno, ho sempre ritenuto che la fia e adesso pure tod visto che ne è a capo sono persone che dovrebbero fare un altro lavoro… e in effetti Tod ne faceva uno prima che di sicuro gli riusciva meglio..

  3. r26

    9 luglio 2011 at 12:23

    la renault utiliza tale sistema dal 2009 non è che lo utilizassero x consumare piu carburante ma x ovviare a problemi di surriscaldamento infatti la renault aveva mensionato alla FIA che avrebbero avuti seri ploblemi di affidabilita con il bando di tale sistema

  4. Simo

    9 luglio 2011 at 12:23

    se il motore renault è stato concepito per soffiare in rilascio vuol dire che è irregolare dal 2009….articolo 5.5.3 del regolamento tecnico…

    • Clary

      9 luglio 2011 at 12:32

      soffiare non è irregolare.. il renault soffia dal 2006 per motivi di raffreddamento.. teoricamente secondo la FIA è irregolare usare il soffiaggio come portanza aereodinamica perchè ora chissà perchè è un elemento aereodinamico mobile.. solite cazzate per riaprire il mondiale e oggi abbiamo scoperto a favore di chi

      • Simo

        9 luglio 2011 at 13:23

        art 5.5.3
        The minimum and maximum throttle pedal travel positions must correspond to the engine throttle minimum
        (nominal idle) and maximum open positions.

  5. r26

    9 luglio 2011 at 12:33

    xche il mercedes che usa 4 cilindri in frenata è regolare vero come è sta detto fino a ieri le leggi sono uguali x tutti quindi se bandiscono la soluzione renault devono bandire anche la soluzione mercedes

  6. r26

    9 luglio 2011 at 12:36

    si fra un po diventerano elementi areodinamici mobili anche i piloti

    • nandosport

      9 luglio 2011 at 12:46

      si e fra poco quei pezzenti della maFIA introdurranno anche i parabrezza e i mitragliatori, cosi se non riesci a superare il pilota davanti gli spari alle ruote..

  7. r26

    9 luglio 2011 at 12:49

    come button nel minidrivers

  8. Piero

    9 luglio 2011 at 12:59

    La questione non è semplice, in pratica per ogni regola che la FIA mette per favorire lo spettacolo, c’è sempre qualcuno che trova un trucchetto per aggirarla.

    La regola del diffusore limitato nelle dimensioni dovrebbe evitare l’effetto suolo eccessivo, ma prima col doppio estrattore e adesso con quest’altra trovata si cerca di andare contro lo spirito di quel provvedimento.

    Io penso che il vero problema sia la liberalizzazione del resto, motori, test e quant’altro.

    Non dimentichiamoci poi che, con i test limitati e una singola squadra che può provare particolari su ben 4 vetture, vedo ben poca imparzilaità.

    Senza nulla togliere alla genialità dei tecnici Red Bull, io preferivo un mondiale con marchi ben più importanti piuttosto che com’è adesso, cosa che non è + possibile bloccando sviluppi a destra e manca.

    • bouc

      9 luglio 2011 at 13:49

      La Toro Posso non ha motore Renault.. quindi per quanto riguarda il motore soffiante non possono aver provato proprio nulla…

      • MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

        9 luglio 2011 at 14:10

        io in effetti non avevo mai capito perchè alla Redbull nel 2007 dopo aver usato il motore Ferrari passarono al Renault..

        in teoria potevano avvantaggiarsi con il fatto di poter usare 4 vetture per i test..

        non vorrei proprio che Newey avesse capito che il soffiaggio del motore Renault fosse un vantaggio notevole..

        se così fosse è almeno dal 2007/2008 che ci stanno lavorando, e in effetti in quegli anni la Redbull aveva avuto sprazzi di competitività interessanti a volte..

        chissà se ho ragione…

  9. Fabio

    9 luglio 2011 at 13:05

    Ma secondo voi se Vettel e la Red Bull non fossero stati cosi avanti in classifica, sarebbe venuta fuori tutta questa polemica sugli scarichi?????

    I regolamenti non saranno mai chiari, ci saranno sempre delle zone poco chiare, in modo tale che se si verificano situazioni come quest’anno di dominio assoluto di un team si può intervenire per rianimare lo show………anche se tutto questo è molto triste.

  10. altair

    9 luglio 2011 at 13:06

    tutto nella norma, qualche settimana fà la Fia ha accettatto la nuova ala posteriore della Ferrari al Venerdì ed il giorno dopo ha detto che non andava più bene!!!!!

  11. Raffaele

    9 luglio 2011 at 13:29

    Ma nel regolamento non esisteva una norma che obbligava le farfalle a segure rigidamente i comandi del pilota? O mi sbaglio, forse non c’è più? Se esiste ancora il sistema Renault è chiaramente fuori regolamento. Già il regolamento, ormai sta ha un numero di norme pari quasi al numero di Leggi di quella penisola di corruzione e mafia sul mediterraneo che si chiama italia.

  12. Marco

    9 luglio 2011 at 13:30

    Dai che forse una gara Alonso la vince.

    • bouc

      9 luglio 2011 at 13:54

      Ha ha… beh.. se non dovesse farcela è già pronta una regola dal prossimo GP:

      Tutte le scuderie che hanno il nome che inizia per R e finisce in ull dovranno correre con solo 3 ruote…

      • antonio

        9 luglio 2011 at 17:15

        ma se non capite niente di f1 i commenti ve li potete anche risparmiare eh!

  13. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    9 luglio 2011 at 15:02

    Beh la pole l’hanno presa comunque… comunque è uno scandalo questo atteggiamento FIA… schifoso davvero!

  14. Piero

    9 luglio 2011 at 15:06

    Quello che non capisco è del perchè non si vede + un ricorso, che se accolto significherebbe squalifica dei Team colpevoli.

    Sembra ci sia una sorta di patto di non belligeranza.

    P.S. è verò che Toro Rosso e Red Bull hanno 2 motori differenti, ma se vuoi provare qualche altra cosa hai ben più tempo che dei semplici test, ovvero interi week-end di gara.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati