F1 GP Gran Bretagna, Prove Libere 3: Vettel davanti ad Alonso

F1 GP Gran Bretagna, Prove Libere 3: Vettel davanti ad Alonso

Sebastian Vettel è primo nella terza e ultima sessione di prove libere del GP Gran Bretagna di F1 ma a Silverstone la Ferrari c’è con Fernando Alonso secondo e staccato di soli 63 millesimi dal tedesco della Red Bull. Terzo tempo per Mark Webber, staccato di oltre 4 decimi, e quarto per Felipe Massa, quarto a 7 decimi. La notizia della giornata, comunque, è il ripensamento della FIA sulla deroga concessa ieri ai motori Renault e quindi alla Red Bull.

Dopo le proteste della McLaren e di altri team il motorista francese dovrà adeguarsi al 10% di utilizzo dei gas di scarico contro il 50% richiesto alla FIA e ottenuto in precedenza.

Michael Schumacher si è portato in testa nelle prime fasi con 1.36.228. Per lui anche un testacoda senza conseguenze. Dopo l’inizio sull’asciutto è poi arrivata una leggera pioggia dopo i primi 15 minuti che non ha impedito a Webber, poco dopo, di portarsi in testa con 1.34.699 davanti a Kobayashi.

A metà sessione Massa si è portato in quarta posizione alle spalle di Schumacher e davanti a Button.

La leggera pioggerellina è cessata nella seconda metà della sessione. Rosberg, con gomme morbide, si è portato al comando davanti ad Alguersuari con 1.34.544 e subito dopo ha girato in 1.33.044 mentre i piloti Ferrari hanno valutato le gomme dure e Perez si è portato in seconda posizione davanti ad Alonso e alle Force India di Di Resta e Sutil.

Lo spagnolo è stato autore di un buon long run a gomme dure che l’ha visto risalire in seconda posizione alle spalle di Rosberg. Il ferrarista si è poi portato in testa con 1.32.843 davanti a Kobayashi che pero’ montava gomme morbide sulla sua Sauber.

A 10 minuti dal termine anche i top team hanno montato gomme morbide. Alonso ha migliorato ancora il suo tempo girando in 1.31.464 superando Maldonado che si era portato momentaneamente in testa. Dopo lunghi interventi da parte dei suoi meccanici al retrotreno della sua vettrura, Webber è tornato in pista negli ultimi cinque minuti portandosi in seconda posizione. A 3 minuti dal termine Vettel si è portato al comando girando in 1.31.404 scavalcando Alonso per soli 63 millesimi.

Nel finale Massa dopo aver accusato problemi di traffico è riuscito ad inserirsi al quarto posto davanti a Maldonado, Button, Kobayashi e Rosberg. Perez è nono con la Sauber davanti alla Force India di Di Resta.

Da segnalare un principio di incendio sulla Mercedes di Rosberg dopo il primo giro di installazione del tedesco. Meccanici Mercedes al lavoro anche sul fondo della vettura di Schumacher che ha chiuso con l’11mo tempo. Solo 13mo Lewis Hamilton con l’altra McLaren.

F1 GP Gran Bretagna, Silverstone, tempi e risultati prove libere 3

Pos  Pilota              Team                  Tempo      Distacco  Giri
 1.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m31.401s            17
 2.  Fernando Alonso     Ferrari               1m31.464s  + 0.063s  20
 3.  Mark Webber         Red Bull-Renault      1m31.829s  + 0.428s  12
 4.  Felipe Massa        Ferrari               1m32.169s  + 0.768s  20
 5.  Pastor Maldonado    Williams-Cosworth     1m32.496s  + 1.095s  20
 6.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m32.956s  + 1.555s  18
 7.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m33.014s  + 1.613s  20
 8.  Nico Rosberg        Mercedes              1m33.044s  + 1.643s  23
 9.  Sergio Perez        Sauber-Ferrari        1m33.264s  + 1.863s  21
10.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m33.423s  + 2.022s  22
11.  Michael Schumacher  Mercedes              1m33.551s  + 2.150s  11
12.  Adrian Sutil        Force India-Mercedes  1m33.660s  + 2.259s  22
13.  Lewis Hamilton      McLaren-Mercedes      1m33.842s  + 2.441s  16
14.  Rubens Barrichello  Williams-Cosworth     1m33.905s  + 2.504s  21
15.  Vitaly Petrov       Renault               1m34.042s  + 2.641s  22
16.  Jaime Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari    1m34.329s  + 2.928s  20
17.  Sebastien Buemi     Toro Rosso-Ferrari    1m34.799s  + 3.398s  20
18.  Nick Heidfeld       Renault               1m34.822s  + 3.421s  21
19.  Heikki Kovalainen   Lotus-Renault         1m35.225s  + 3.824s  21
20.  Jarno Trulli        Lotus-Renault         1m36.905s  + 5.504s  21
21.  Timo Glock          Virgin-Cosworth       1m37.614s  + 6.213s  18
22.  Jerome D'Ambrosio   Virgin-Cosworth       1m38.068s  + 6.667s  20
23.  Daniel Ricciardo    HRT-Cosworth          1m38.289s  + 6.888s  19
24.  Tonio Liuzzi        HRT-Cosworth          1m38.568s  + 7.167s  17

F1 GP Gran Bretagna, Prove Libere 3: Vettel davanti ad Alonso
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

30 commenti
  1. Amos (Tifoso Sutil e Force India)

    9 luglio 2011 at 12:16

    Mmm.. la Red Bull non la vedo affatto competitiva.. il che mi dispiace.. mi dispiace il perché non è più competitiva.. non ci possiamo fare niente,comanda la maFIA..
    Comunque Ottimo Alonso e Bravo Vettel.. Mclaren in ombra? hanno fato meno giri di Alo e Vettel, molto strano.. saranno andati con benzina a bordo.. resta il fatto che piogginava,poi ha smesso,poi ancora.. non si capisce una mazza..!
    secondo me pioverà, c’erano dei nuvoloni neri pazzeschi!

    piccola nota per i piccoli Team:
    Se le condizioni dovessero restare tali, Virgin e Hrt non si dovrebbero qualificare, MA (!!) conoscendo la FIA, troveranno la scusante del tempo e li faranno correre..

  2. francesco (tifoso alonso)

    9 luglio 2011 at 12:18

    buona notizia per la rossa, siamo competitivi…

  3. maxfunkel

    9 luglio 2011 at 12:20

    ULTIM’ORA:
    RED BULL – RISOLTO IL PROBLEMA DEL DIVIETO SCARICHI SOFFIATI.
    SILVERSTONE,9 LUGLIO 2011
    Il genio Adrian Newey ha brillantemente risolto il divieto imposto dalla FIA al sistema degli scarichi soffiati del proprio motore Renault con un’ingeniosissima trovata: UN TUBO!
    Si è proprio un tubo adattato alle dimensioni dello sfintere dei due piloti, Mark Webber e Sebastian Vettel, che ovvierebbe al deficit prestazionale del soffiaggio in rilascio.
    La descrizione è semplice quanto geniale, ovviare al soffiaggio dei gas del motore con i gas prodotti dai due piloti!!
    Alla domanda su come dovrebbero produrre questo altissimo quantitativo di gas per poter supplire al deficit di scarico, il “Genius” ha dichiarato”semplice, abbiamo studiato una miscela incredibilmente potente di fagioli alla scorrengiona e red bull da far assumere ai nostri piloti 10 minuti prima di entrare in vettura”…
    Vettel ha dichiarato che non è la soluzione migliore ma si adatterà per non far strabuzzare gli occhi a Marko, mentre Webber ha fatto spallucce dichiarando che tanto è ormai abituato a “prenderla nel culo” in squadra…Staremo a vedere…

  4. SEZAR

    9 luglio 2011 at 12:21

    Più vetture si rivelano competitive, più ci divertiamo! Chissà chi la spunterà domani! 🙂

  5. Roberto

    9 luglio 2011 at 12:23

    Ho visto in streaming le prove libere delle 11

    Indipendentemente dagli scarichi è incredibile come sia migliorata la Ferrari con il lavoro di aggiornamento fatto sulla vettura.

    Ad alta velocità la Ferrari di Alonso faceva le curve
    maggots becketts e chapel in modo eccellente aggredendo i cordoli senza fare la minima correzione.

    • Federico Barone

      9 luglio 2011 at 12:32

      E Massa?

      • altair

        9 luglio 2011 at 13:00

        Massa ha fatto diverse volte dei record nei vari settori, senza però metterli insieme in uno stesso giro, non so se per traffico o per scelta.

  6. J.J. Thunder

    9 luglio 2011 at 12:27

    Non ho avuto modo di seguire le prove…Però ho notato i tempi molto alti delle 2 McLaren specialmente quella di Hamilton….
    Qualcuno sa dirmi come mai? non hanno montato le slick? oppure hanno anche usato molta benzina? oppure magari non hanno girato con pista + asciutta? Grazie a chi darà qualche info

    • Amos (Tifoso Sutil e Force India)

      9 luglio 2011 at 12:30

      E sopra il primo commento dove ho scritto io.. hanno girato con le soft, ma non facevano tempi importanti, fattore benzina…

      • dx

        9 luglio 2011 at 13:02

        quoto

  7. maxfunkel

    9 luglio 2011 at 12:33

    ragazzi ma dove trovo le libere in streaming???

  8. francesco (tifoso alonso)

    9 luglio 2011 at 12:35

    domani nando fa il colpaccio nella tana degli inglesi

  9. FRANCESCO

    9 luglio 2011 at 12:37

    SECONDO ME LA RED BULL E’ COMPETITIVA COME SEMPRE O CON O SENZA SCARICHI.. MENTRE LA VERA SORPRESA E’ CHE LA FERRARI E’ VERAMENTE COMPETITIVA SIA CON LE MORBIDE MA SOPRATUTTO CON LE DURE DOVE E’ PIU VELOCE DELLA RED BULL.. ALTRIMENTI NON SI SPIEGHEREBBERO I PESANTI DISTACCHI DI MCLAREN!

  10. Turez

    9 luglio 2011 at 12:53

    Divieto di test penalizza moltissimo la Ferrari..abilissima come la McLaren ha sviluppare la vettura a campionato in corso..sforzi che non possono premiare il lavoro fatto dai uomini in rosso..troppo tardi..Aldilà di questo,trovo molto stupido (per tutti i team) la non possibilità di effettuare sessioni di test durante la stagione..si sarebbero evitate tantissime polemiche,la Renault si sarebbe adeguata in tempo per quanto riguarda il discorso scarichi..i team minori si sarebbero evoluti con maggiore velocità.I test sono fondamentali proprio per questo,invece di mettere paletti e regole durante la stagione,i test ti danno la possibilità di poter recuperare un gap anche di una notevole importanza.

  11. strige

    9 luglio 2011 at 13:00

    non mi ricordo cosa ho messo nel gioco di f1 granprix, spero vivamente di aver messo alonso vincitore…stavolta mi sa che è la volta buona che vinca (per la buona pace di francesco (tifoso alonso))

    • francesco (tifoso alonso)

      9 luglio 2011 at 14:06

      ma è bello quel gioco??

      comunque domani nando vince

  12. dx(tifoso ferrari)

    9 luglio 2011 at 13:07

    secondo me le mclaren non facevano gli stessi tempi perchè provavano con molta benzina….mi sembra troppo strano tutto questo divario..

  13. quickest

    9 luglio 2011 at 13:12

    attenzione comunque ragazzi, per chi le prove non le ha viste; Fernando ha fatto il tempo a pista asciutta, poi Vettel quando ha girato un paio di minuti dopo pioveva in alcuni tratti; alla fine quando Vettel e Alonso giravano assieme entrambi con soft c’erano 6-7 decimi di differenza – infatti Fernando girava piu’ alto dei suoi tempi precedenti

    • Omar

      9 luglio 2011 at 13:24

      Puntualizzazione esatta
      ma resta il fatto che comunque sono le libere, quindi con tutte le variabili del caso.

      Io credo che in qualifica tornerà a gran voce anche la Mclaren.

  14. Romanicvs

    9 luglio 2011 at 13:28

    Per vedere le prove in streaming andate su http://www.rojadirecta.me/ e cercate i link per la F1 in base agli orari nella leggenda a destra.

  15. Marco

    9 luglio 2011 at 13:34

    Speriamo che qiesti tempi siano poco indicativi, anche se ne dubbito.

  16. DavideAlex

    9 luglio 2011 at 13:49

    Il campionato rischia di riaprirsi, però non è giusto stravolgere i regolamenti a metà campionato, è una buffonata.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati