F1: nuova polemica sui diffusori?

F1: nuova polemica sui diffusori?

La polemica sui diffusori in F1 non si sarebbe ancora conclusa. Nonostante la controversia scoppiata a Silverstone a luglio la Federazione aveva alla fine deciso di rendere effettivo il divieto sui diffusori soffiati a partire dal 2012. Recentemente si è appreso che la FIA ha aggiunto nuove ed importanti limitazioni per evitare che gli scarichi possano essere usati per ottenere un aumento del carico aerodinamico.

Ma intervistato da O Estado de S.Paulo ad Abu Dhabi in merito ad un possibile dominio della Red Bull anche nella prossima stagione nonostante l’assenza dei diffusori soffiati, Mark Webber ha risposto: “Forse potremo ancora utilizzare questa idea. Ci sono voci riguardo un possibile utilizzo dei diffusori soffiati anche l’anno prossimo” ha spiegato l’australiano.

McLaren e Red Bull starebbero spingendo per tornare al regolamento attuale sostenendo che i progetti per il 2012 sono già troppo avanzati e si ritroverebbero penalizzate dall’ultima direttiva della FIA.

D’altra parte Ferrari, Sauber e HRT spingono per regole ferree sui diffusori.

Red Bull e McLaren si sarebbero rifiutate di approvare il nuovo divieto della FIA al recente meeting della F1 Commission, si tratta di modifiche che devono essere accettate dai team prima di essere ratificate dalla FIA a dicembre. HRT potrebbe decidere quindi di presentare una protesta ufficiale nelle ultime due gare mettendo in dubbio la legalità delle attuali soluzioni tecniche. Il team guidato da Colin Kolles, infatti, giustificherebbe questa azione sostenendo che dei team rivali hanno violato i patti di Silverstone in cui avevano accettato la messa al bando totale dei diffusori soffiati per il 2012.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

26 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati