F1 | FIA pronta a valutare le proteste dei piloti sulla visuale dei semafori dalla parte posteriore della griglia [VIDEO]

Pierre Gasly e Robert Kubica hanno messo in evidenza il problema subito dopo l'ultimo GP d'Australia

"La problematica emersa in Australia è una conseguenza involontaria dei nuovi regolamenti sulle ali posteriori", ha dichiarato un portavoce della FIA a motorsport-total.com
F1 | FIA pronta a valutare le proteste dei piloti sulla visuale dei semafori dalla parte posteriore della griglia [VIDEO]

Dopo le problematiche messe in evidenza dai piloti subito dopo il Gran Premio d’Australia, la FIA starebbe analizzando la situazione in merito alla visuale delle luci dei semafori per i guidatori posti nella zona posteriore della griglia, sottolineando come potrebbero esserci delle importanti novità già a partire dal prossimo Gran Premio del Bahrain.

La grandezza della nuova ala posteriore, ricordiamo, non ha permesso ad alcuni piloti (Robert Kubica e Pierre Gasly su tutti.ndr) di notare lo spegnimento dei semafori, aspetto che ha creato non poca confusione all’interno del gruppo. Un particolare a cui la FIA sta dedicando parecchia attenzione, visto il pericolo derivante da questa situazione.

“La problematica emersa in Australia è una conseguenza involontaria dei nuovi regolamenti sulle ali posteriori”, ha dichiarato un portavoce della FIA a motorsport-total.com. “Abbiamo notato il problema e stiamo lavorando a una soluzione”.


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La