F1 | Ferrari, Sainz e Leclerc focalizzati sull’assetto nel venerdì di Austin

Tanti giri nel pomeriggio con gomme medium per verificare l'evoluzione del grip in pista

Ferrari, l'analisi delle prime libere ad Austin
F1 | Ferrari, Sainz e Leclerc focalizzati sull’assetto nel venerdì di Austin

La nota più bella del venerdì di Austin è arrivata dal pubblico: tantissimi gli appassionati che hanno assiepato le tribune del Circuit of the Americas già in occasione dalle prove libere, a dimostrazione di quanto la Formula 1 sia sempre più seguita negli Stati Uniti, dove è tornata dopo un anno di assenza dovuta alla pandemia di Covid-19. Sugli spalti sventolavano tante bandiere della Ferrari e molti tifosi indossavano cappellini e magliette con il Cavallino Rampante, a conferma dell’affetto che da sempre c’è tra la Casa di Maranello e l’America.

In pista. La giornata in pista ha visto entrambi i piloti della Scuderia Ferrari Mission Winnow completare il programma, percorrendo complessivamente 85 giri. Carlos e Charles hanno lavorato sull’assetto e hanno iniziato a prendere confidenza con i dossi che caratterizzano l’asfalto del COTA, specie nel primo e nel secondo settore.

FP1. Nella sessione del mattino Leclerc e Sainz hanno iniziato il turno con gomme Medium con le quali hanno ottenuto i primi tempi di riferimento in 1’37”790 e 1’37”824. Una volta passati alla Soft sono riusciti a migliorare sensibilmente scendendo rispettivamente a 1’36”334 e 1’36”508. Charles ha percorso 18 passaggi, il suo compagno di squadra due tornate in più.

FP2. Nel pomeriggio il programma si è ripetuto con i piloti che hanno iniziato a girare nuovamente con gomme Medium per verificare l’evoluzione della pista, ma anche per continuare ad affinare la messa a punto delle SF21. I primi tempi di riferimento sono stati rispettivamente 1’36”464 per il monegasco e 1’36”326 per lo spagnolo. A metà turno entrambi sono passati alla mescola Soft per la simulazione di qualifica nella quale hanno centrato i migliori riscontri: 1’35”572 per Charles e 1’35”919 per Carlos, penalizzato quest’ultimo dal traffico nell’ultimo settore. I due si sono suddivisi il compito nella simulazione del passo gara: Charles ha girato con le Medium, Carlos con le Soft.

Programma. Domani le ultime prove libere sono in programma alle 13 (20 CET), mentre le qualifiche scatteranno alle 16 (23 CET). Il Gran Premio degli Stati Uniti prenderà il via domenica alle 14 (21 CET).

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati