F1 | Ferrari, Leclerc settimo al Nurburgring: “Non potevo fare di più”

"Il primo stint con le soft ha compromesso la mia gara", ha detto il monegasco

F1 | Ferrari, Leclerc settimo al Nurburgring: “Non potevo fare di più”

Non ha potuto fare di più Charles Leclerc, che al Nurburgring ha concluso in settima posizione dopo una gara tutta di sofferenza per la scarsa competitività della SF1000. Il pilota della Ferrari si è difeso sin dall’inizio, ma non ha resistito agli attacchi di Ricciardo, Perez e delle McLaren. Alla fine anche Gasly lo ha superato, e il monegasco si è dovuto accontentare dell’ennesimo risultato negativo per via di una vettura che, sostanzialmente, non è che sia migliorata poi così tanto.

“Il settimo posto era il massimo che si poteva portare a casa oggi – ha ammesso Leclerc. All’inizio con le gomme soft ho faticato terribilmente e questo ha compromesso la mia gara. Ho avuto molto graining che mi rendeva parecchio lento e di conseguenza ho perso diverse posizioni. Ci siamo dunque spostati su una strategia a due soste che credo oggi fosse la scelta più giusta. Con le gomme medie il passo era piuttosto buono e mi sono divertito ad effettuare dei bei sorpassi. Dopo la Safety Car, verso la fine della gara, è stato molto complicato dover ripartire su gomme usate visto le temperature molto basse, ma penso di non essermela cavata male dopotutto. Sono soddisfatto del miglioramento complessivo che abbiamo visto nelle ultime settimane. Non siamo ancora dove vogliamo essere, ma ogni piccolo passo va nella giusta direzione e questo è ciò di cui abbiamo bisogno”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati