F1 | Ferrari lascia Interlagos con zero punti e tante domande sulle spalle

Vettel e Leclerc protagonisti di un contatto che farà parecchio discutere

Ferrari chiude Interlagos con un pesante doppio zero
F1 | Ferrari lascia Interlagos con zero punti e tante domande sulle spalle

La Scuderia Ferrari Mission Winnow lascia il Brasile con il più amaro dei risultati: zero punti conquistati e un contatto tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc che ha significato la fine della gara per entrambi dopo aver vissuto una corsa da protagonisti fino alle fasi finali.

Avvio. Alla partenza Sebastian, che prendeva il via dalla partre sporca della pista, ha fatto pattinare le ruote e in curva 1 ed è stato superato da Lewis Hamilton, mentre Charles, dalla quattordicesima piazzola, è scattato bene recuperando subito la posizione su Nico Hulkenberg. Il monegasco fin dal primo giro ha iniziato un filotto di meravigliosi sorpassi che in sette tornate gli hanno permesso di sopravanzare nell’ordine Daniel Ricciardo, Lando Norris, Antonio Govinazzi, Kevin Magnussen, Romain Grosjean e Kimi Raikkonen, mettendosi poi a caccia di Alexander Albon sulla seconda Red Bull.

Prima sosta. Quando Max Verstappen e Lewis Hamilton si sono fermati per la loro prima sosta, montando gomme morbide, Sebastian è rimasto in pista effettuando il proprio pit stop al giro 25 ripartendo con pneumatici medi. Charles ha prolungato il proprio primo stint fino al giro 29, quando è rientrato per montare un treno di gomme dure. A quel punto Verstappen era in testa davanti a Hamilton, Sebastian, Bottas, Albon e Charles.

Safety Car. Al giro 41 Bottas è rientrato al box per la seconda volta passando da gomme dure a medie permettendo a Leclerc di salire al quinto posto. Il finlandese si è rapidamente portato alle spalle del monegasco tentando più volte l’attacco ma dovendo incassare la difesa di Charles. Proprio mentre inseguiva la Ferrari numero 16, al giro 51, sulla sua vettura si è verificato un problema che lo ha obbliganto a fermare la vettura in pista costringendo la direzione gara a fare entrare la Safety Car. A quel punto Sebastian, che aveva rimontato Soft al giro 49, è rimasto non è rientrato dal momento che non aveva più gomme nuove, mentre Charles ha montato treno di morbide nuove.

Giro 66. Alla ripartenza Hamilton era al comando davanti a Verstappen, Vettel, Albon e Charles: in curva 1 Albon è riuscito a superare Sebastian che si è subito rimesso nella scia del thailandese. Nel contempo anche Charles si è avvicinato molto al compagno di squadra riuscendo a sorpassare Seb per la quarta posizione alla prima curva del giro 66. Vettel, uscendo meglio dalla seconda parte della Esse Senna, si è lanciato all’inseguimento di Charles cercando di ripassargli davanti. Le due SF90 sono tuttavia venute a contatto sul rettilineo e per entrambi questo ha significato la fine della corsa, che è stata vinta da Verstappen. Prossimo appuntamento domenica 1 dicembre con il Gran Premio di Abu Dhabi, prova conclusiva del campionato del mondo.

F1 | Ferrari lascia Interlagos con zero punti e tante domande sulle spalle
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati