F1 | Claire Williams ottimista sul 2020: “I cambiamenti che abbiamo apportato sono significativi”

"Mio padre capisce che la Formula 1 non è rose e fiori", ha affermato la Team Principal

Williams a caccia del riscatto dopo le pessime prestazioni di quest'anno
F1 | Claire Williams ottimista sul 2020: “I cambiamenti che abbiamo apportato sono significativi”

Nonostante le brutte prestazioni di questa stagione, Claire Williams si è detta ottimista in merito alle possibilità del team inglese per il 2020, sottolineando come la struttura tecnica della squadra abbia subito numerose modifiche dopo le difficoltà affrontate nelle ultime due stagioni. Secondo quanto dichiarato dalla Team Principal, infatti, il management della squadra ha lavorato attentamente sui punti deboli emersi negli ultimi due anni, aspetto che dovrebbe consentire alla squadra delle performance totalmente diverse nel 2020.

“La gente mi chiede come si sente mio padre in merito alla situazione, ma non è preoccupato”, ha affermato Claire Williams. “Capisce che la F1 non è rose e fiori. È stato un anno brutto per tutti eb abbiamo affrontato i nostri problemi, ma ho sempre detto che il vero test è saper reagire in situazioni difficili. Non ci si arrende quando la strada diventa ripida e si continua a combattere. Questa è una delle più grandi lezioni che mio padre mi ha insegnato. Non aveva situazioni facili neanche lui”.

Sulle novità che la squadra introdurrà nel 2020 ha aggiunto: “I cambiamenti che abbiamo apportato sono stati molto più significativi rispetto a quelli fatti in precedenza. Abbiamo un nuovo dipartimento di pianificazione ed abbiamo un ottimo team di gestione tecnica che gestisce la progettazione”.

“L’anno scorso è stato quello peggiore”, ha proseguito. “Capisco perché le persone vedono tutti gli aspetti negativi di questo mondiale, ma loro non riescono a vedere tutto ciò che accade dietro le quinte. L’anno scorso non ho potuto vedere come le cose sarebbero migliorate in modo imminente. Quest’anno Williams si trova in un posto completamente diverso. So cosa sta arrivando e ci credo. L’anno scorso non ci credevo davvero”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati