disattiva

F1 | Caso Hamilton, Leclerc condanna Piquet: “Atteggiamenti che non possono essere più tollerati”

"Dobbiamo continuare ad impegnarci per far sì che la Formula 1 accolga la diversità", ha aggiunto il monegasco

F1 | Caso Hamilton, Leclerc condanna Piquet: “Atteggiamenti che non possono essere più tollerati”

Tramite i propri canali social, Charles Leclerc ha espresso tutta la propria insoddisfazione per le dichiarazioni “razziste” rilasciate da Nelson Piquet nei confronti di Lewis Hamilton, sottolineando come atteggiamenti discriminatori di questo tipo vadano rimossi non solo nello sport in generale, ma anche nella vita di tutti i giorni.

La comunità, al giorno d’oggi, non può più tollerare prese di posizione questo tipo, visto che risultano di cattivo gusto e poco rispettose nei confronti del prossimo. Per quanto riguarda Hamilton, Leclerc ha espresso massima solidarietà al pilota inglese, evidenziando come quest’ultimo sia sempre stato rispettoso non solo con lui, ma anche con tutte le persone all’interno del paddock.

“Conosco Lewis da quando sono arrivato in F1 ed è sempre stato rispettoso non solo con me, ma anche con tutte le persone che ha incontrato all’interno del paddock”, ha commentato il pilota monegasco sui social. “Questo comportamento dovrebbe essere standard per tutti. Le parole espresse nei suoi confronti non devono essere tollerate. Dobbiamo continuare ad impegnarci per far sì che la Formula 1 accolga la diversità, diventando uno sport sempre più inclusivo. Linguaggio e comportamenti razzisti, oltre che discriminatori, vanno rimossi non solo nel nostro sport, ma anche all’interno della società”.

5/5 - (3 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati