disattiva

Formula 1 | AlphaTauri, tutte le curiosità sul GP a Silverstone

Silverstone gara di casa per diverse scuderie impegnate nel Circus

Formula 1 | AlphaTauri, tutte le curiosità sul GP a Silverstone

Il Gran Premio di Silverstone è semplicemente stata la prima gara in assoluto nella storia della Formula 1. Era il 13 maggio del 1950 e il round inglese era appunto la corsa inaugurale della prima stagione del Mondiale di Formula 1.

Qualcuno magari lo chiama Gran Premio d’Inghilterra o Gran Premio di Gran Bretagna, che è la dicitura più corretta visto che i nostri amici britannici ci tengono molto a queste distinzioni! Ma per moltissimi è semplicemente Silverstone, uno dei weekend dove la passione per il motorsport si può davvero toccare con mano.

Una gara corsa ben 71 volte, ma non sempre sul tracciato nato dalla riconversione di un vecchio aeroporto militare, Silverstone appunto. Qui infatti sono state disputate 54 edizioni dell’F1 GP d’Inghilterra. 12 son andate a Brands Hatch e 5 ad Aintree. Nel novero delle gare definite ancora oggi “Grandes Epreuves”, il Gran Premio di Gran Bretagna è una di quelle corse europee che non perde un colpo, nonostante l’accanita concorrenza di luoghi più ricchi, al di fuori del Vecchio Continente.

GP a Silverstone, gara di casa per diverse Scuderie

Silverstone è da sempre uno dei momenti culminanti della stagione, essendo il Gran Premio di casa per la maggior parte delle scuderie. Anche noi siamo un po’ di casa, visto che la nostra galleria del vento si trova poco distante: a Bicester, nell’Oxfordshire.

È anche la celebrazione di uno sport in cui i britannici eccellono in maniera particolare, dato che gli abitanti di quest’isola hanno vinto più gare dei rappresentanti di qualunque altra nazionalità. Avendo luogo a luglio, c’è qualche possibilità che il tempo sia clemente con le migliaia di campeggiatori che arrivano all’inizio della settimana. Se invece piove, c’è la possibilità che i mezzi degli appassionati rimangano bloccati nel fango per giorni. La Mercedes ha conquistato l’edizione 2021 del Gran Premio di Gran Bretagna, insieme all’idolo di casa Lewis Hamilton. Sul podio anche la Ferrari di Charles Leclerc e l’altra W12 di Valtteri Bottas.

Silverstone, pilastro del mondiale e Motor Valley europa

Dal 1950, il GP di Gran Bretagna rappresenta un super classico nel calendario del Mondiale di Formula 1. In passato si sono svolte cinque edizioni della gara ad Aintree, dodici a Brands Hatch e tutte le altre a Silverstone. Il circuito di Silverstone sorge nel cuore della Motor Valley inglese ed è considerato il circuito di casa per la maggior parte delle squadre che hanno le proprie factory nel raggio di pochi chilometri dalla pista.

Un trofeo unico per tutte le edizioni

A partire dalla metà degli anni ’70, al vincitore del GP viene consegnata un’antica e prestigiosa coppa dal peso di 3 Kg e alta 64 centimetri, interamente realizzata in oro nel 1871 da uno dei maestri orefici del regno della Regina Vittoria. Per ovvie ragioni, la coppa originale viene utilizzata solo per la cerimonia del podio, ai vincitori viene poi consegnata una fedele riproduzione.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati