F1 | Carey: “È stato un onore guidare la Formula Uno”

"Abbiamo costruito solide basi per la crescita dell'azienda nel lungo termine", ha sottolineato il manager americano

Carey verrà sostituto da Domenicali, che diventerà da gennaio 2021 nuovo presidente e CEO del Circus
F1 | Carey: “È stato un onore guidare la Formula Uno”

Dopo Sean Bratches anche Chase Carey saluta il mondo della Formula Uno. Il manager americano infatti a partire da inizio 2021 non sarà più al comando del Circus, il cui posto verrà preso da Stefano Domenicali.

Lo stesso Carey, commentando questo avvicendamento ai vertici della della top class, ha detto: “È stato un onore guidare la Formula 1, uno sport veramente globale con un passato leggendario negli ultimi settant’anni. Sono orgoglioso del team che non solo ha attraversato un 2020 immensamente impegnativo, ma è tornato con uno scopo e una determinazione nelle aree di sostenibilità, diversità e inclusione”.

L’attuale della CEO della Formula Uno ha aggiunto: “Sono fiducioso, abbiamo costruito solide basi per la crescita dell’azienda nel lungo termine. È stata un’avventura e mi è piaciuto lavorare con i team, la FIA e tutti i nostri partner. Non vedo l’ora di rimanere coinvolto e supportare Stefano (Domenicali, ndr) mentre prende il timone”.

Con l’addio di Carey, il triumvirato varato nel 2017 da Liberty Media per governare il Circus perde un alto pezzo e resta con il solo Ross Brawn.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati