F1 | Binotto accoglie Domenicali: “Sarà un piacere collaborare con un amico come lui”

Domenicali assumerà la carica a partire dal 1° gennaio

Domenicali prenderà il posto di Chase Carey alla guida della Formula 1
F1 | Binotto accoglie Domenicali: “Sarà un piacere collaborare con un amico come lui”

Tramite il sito ufficiale della Scuderia Ferrari, Mattia Binotto ha accolto Stefano Domenicali all’interno della grande famiglia della Formula 1, sottolineando come la nomina dell’italiano come CEO e Presidente di Liberty Media aiuterà la categoria a crescere nei prossimi anni.

Binotto ha lavorato a stretto contatto con Domenicali durante il suo periodo di gestione in Ferrari, conquistando vittorie e successi con prima Michael Schumacher e successivamente con Kimi Raikkonen. Un rapporto d’amicizia che quasi certamente aiuterà le parti in causa a trovare una direzione comune per quello che riguarda lo sviluppo tecnico ed economico dello sport.

L’ex CEO e Presidente di Lamborghini, ricordiamo, assumerà la carica a titolo “esclusivo” a partire dal 1° gennaio, ma si affiancherà all’attuale management con effetto immediato. Chase Carey, il CEO dimissionario, assumerà la carica di “Presidente non esecutivo”.

“È una giornata importante per il nostro sport, caratterizzata dall’annuncio di Liberty Media della nomina di Stefano Domenicali a Presidente e CEO di Formula 1″, ha affermato Mattia Binotto. “A nome della Ferrari tengo innanzitutto a ringraziare Chase Carey: sotto la sua leadership molto è cambiato, in senso positivo, in particolare per quanto riguarda l’approccio nei rapporti con le squadre. Sono stati raggiunti risultati importantissimi per il futuro della Formula 1 come il nuovo Concorde Agreement e la creazione di una struttura operativa in grado di far crescere lo sport in termini di audience e di appeal verso le nuove generazioni”.

“Senza dimenticare il fatto di essere riusciti a organizzare un Campionato del Mondo in un anno particolarmente difficile come quello che stiamo vivendo”, ha aggiunto. “Sapere che Chase resterà vicino alla Formula 1 nel suo ruolo di non-executive Chairman è una garanzia di continuità che apprezziamo molto”.

Su Domenicali ha dichiarato: “Siamo molto felici che, dal prossimo 1° gennaio, il ruolo di Chase sarà rivestito da Stefano. Le sue doti di manager e, soprattutto, di uomo di sport lo rendono la persona ideale per esperienza e capacità personali per proseguire il percorso intrapreso da Chase. Personalmente, non posso che aggiungere che sarà un grande piacere collaborare con un amico come lui: siamo cresciuti insieme nella Ferrari e non vedo l’ora di lavorare, insieme a tutti gli altri stakeholders di questo sport, con lui per rendere la Formula 1 ancora più forte e spettacolare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati