F1 | Bratches spinge Zandvoort a chiudere l’accordo con Liberty: “Abbiamo delle scadenze”

"Stiamo cercando di chiudere un accordo, ma ho sentito che c'è ancora molto da fare", ha aggiunto

Continuano i discorsi tra Liberty Media e il tracciato olandese, con quest'ultimo che deve completare la trattativa entro il prossimo 31 marzo
F1 | Bratches spinge Zandvoort a chiudere l’accordo con Liberty: “Abbiamo delle scadenze”

Presente a Sakhir per il secondo appuntamento di questo mondiale 2019, Sean Bratches ha commentato le indiscrezioni circolate negli ultimi giorni inerenti all’organizzazione del Gran Premio d’Olanda, sottolineando come siano ancora in corso delle discussioni con i gestori dell’impianto di Zandvoort.

Il tracciato, ricordiamo, è fortemente interessato allo slot disponibile per il calendario 2020, ma allo stesso tempo sta riscontrando forti difficoltà dal punto di vista economico, aspetto che starebbe rallentando e non poco la chiusura dell’accordo con Liberty Media.

Il Manager, proprio in tal senso, ha invitato l’Autodromo a risolvere rapidamente questi problemi, visto che altre location sono interessante a entrare a far parte della Formula 1.

“Stiamo cercando di chiudere un accordo, ma ho sentito che c’è ancora molto da fare”, ha dichiarato Bratches.

Sulla scadenza fissata per il 31 marzo ha aggiunto: “Stiamo mettendo insieme il calendario per il prossimo anno e la scadenza è giustificata dal fatto che le richieste sono molto più alte del numero di posti disponibili. Dobbiamo fare delle scelte”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati