F1 | Binotto chiarisce: “Ferrari non avrà una gerarchia all’inizio della stagione”

"Leclerc e Sainz saranno liberi di lottare, poi a metà stagione si faranno delle valutazioni", ha aggiunto il Team Principal

Sainz e Leclerc inizieranno la stagione in Ferrari con stesse identiche condizioni
F1 | Binotto chiarisce: “Ferrari non avrà una gerarchia all’inizio della stagione”

Charles Leclerc e Carlos Sainz avranno pari opportunità in Ferrari nella prima parte del prossimo mondiale 2021 di Formula 1. In una chiacchierata concessa ai microfoni di Sky Sports F1 HD, Mattia Binotto, team principal della Rossa, ha parlato degli equilibri che ci saranno all’interno del garage nel primo Gran Premio della stagione in Bahrain, evidenziando come il team concederà pari opportunità a entrambi i piloti.

Nonostante il “peso” di Leclerc all’interno della Ferrari, grazie soprattutto alle ottime performance degli ultimi due anni, l’ex McLaren avrà la possibilità di battaglia senza alcun “freno”, aspetto che ovviamente lo spingerà ad accelerare il processo di adattamento all’auto e alla Scuderia.

“Non c’è un numero uno e un numero due”, ha dichiarato Mattia Binotto alla stampa britannica. Charles e Carlos avranno uguali opportunità, almeno all’inizio della stagione. Sono piuttosto contento che siano liberi di lottare. Quel che dobbiamo fare, come sempre, è ottimizzare i punti della squadra. Questo, a cascata, permette di ottimizzare anche i piazzamenti dei piloti”.

“Al primo posto va sempre la squadra e bisogna lavorare in questa direzione. Durante la stagione vedremo come progrediranno le cose e quali obiettivi individuali si potranno fissare. Se dovremo adattare una strategia differente lo faremo, ma di sicuro non all’inizio del campionato”, ha aggiunto.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati