F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly: “Buon passo gara, ma ci manca ancora qualcosa per la qualifica”

"Dobbiamo lottare per entrare in Q3" ha aggiunto Daniil Kvyat, qui al suo gran premio di casa

F1 | AlphaTauri, Pierre Gasly: “Buon passo gara, ma ci manca ancora qualcosa per la qualifica”

Venerdì positivo per la AlphaTauri, che riesce a piazzare entrambe le vetture in top 10 al mattino, nonostante il caos creato dalla VSC e la bandiera rossa. Gli incidenti di Sainz e Latifi hanno interrotto l’azione in pista di diversi team, ma come altri, anche l’AlphaTauri è riuscita a recuperare il lavoro durante il pomeriggio. I due piloti della scuderia di Faenza sono stati gli unici, nelle FP1, a montare solamente mescole medie, ed è proprio con la gomma gialla che hanno segnato i loro tempi migliori: settimo Daniil Kvyat, il più veloce su questa mescola, decimo Gasly. I due, invece, montano mescola hard e soft nel pomeriggio, piazzandosi rispettivamente in tredicesima e undicesima posizione.

Penso che la prima sessione sia stata un po’ caotica a causa di episodi come la virtual safety car o la bandiera rossa – ha spiegato Pierre Gasly, undicesimo nelle FP2 – non abbiamo avuto una sessione pulita, mentre invece la seconda sessione è andata bene. Pare abbiamo un buon passo gara e sono abbastanza contento del comportamento della vettura nei long run. Per quanto riguarda la qualifica, credo ci manchi ancora qualcosa per poter davvero lottare per la Q3, quindi stasera avremo un bel po’ di lavoro da fare per poter fare un altro passo avanti”.

Buone sensazioni anche per Daniil Kvyat, idolo di casa qui in Russia, che chiude la giornata in tredicesima posizione.

Sono soddisfatto sia del lavoro che abbiamo svolto oggi, sia del numero di giri completati. C’è ancora del lavoro da fare per quel che riguarda il bilanciamento, ma è a questo che servono i venerdì, a cercare di correggere tutto in vista del sabato. Per il resto del weekend farà abbastanza caldo, quindi faremo del nostro meglio per spingere la macchina al massimo in qualsiasi condizione. Lavorare bene questa sera ci consentirà di lottare domani per entrare in Q3”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati