F1 | AlphaTauri, continua l’apprendimento di Tsunoda in Formula 1

"In Austria ero lento, ho cercato di migliorare la gestione gomme a Silverstone", ha aggiunto

F1 | AlphaTauri, continua l’apprendimento di Tsunoda in Formula 1

Il primo anno di Yuki Tsunoda in Formula 1 è certamente ricco di insidie. Per il giapponese dell’AlphaTauri, dotato sicuramente di una buona velocità l’apprendimento continua senza sosta. Ci sono state alcune gare dove il nipponico non è stato in grado di gestire la pressione, e questo gli ha fatto commettere degli errori, alcuni anche abbastanza banali (qualifiche Imola per esempio, ndr). Ultimamente sembra essersi calmato, manda meno a quel paese l’ingegnere di pista e si concentra maggiormente sulla gestione della sua gara e delle altre sessioni, ma siamo ancora nella fase embrionale del suo apprendimento su diverse aree del suo stile di guida. Nello specifico, il giapponese ha parlato del diverso modo di gestire l’ultimo appuntamento di Zeltweg con quello successivo di Silverstone.

“Con l’aria pulita non ho mai avuto problemi – ha detto Tsunoda ad Autosport. Non appena prendo aria sporca però l’equilibrio della vettura decade, la macchina diventa instabile e faccio fatica a guidare correttamente. Dobbiamo lavorare sodo su questo aspetto per avere più possibilità di effettuare sorpassi, questo è il mio più grande limite al momento. A Silverstone mi sono concentrato sulla gestione delle gomme: mi aspettavo che potesse essere dura per la vettura che mi seguiva, quindi ho cercato di salvaguardare gli pneumatici il più possibile, e quando ho avuto aria pulita davanti a me ho spinto, rendendo la strategia funzionale, specialmente nel primo stint, credo quindi di essere stato bravo. Penso che nella seconda gara in Austria ho risparmiato troppo le gomme, ero lento. Ho cercato di migliorare questo aspetto a Silverstone e nel primo stint ho spinto al massimo. Dopo la sosta, quando sono passato alle hard ho gestito un po’ di più e tutto è andato bene. Conserverò questa esperienza per il futuro”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati