F1 | Alfa Romeo, tifone e affidabilità complicano il weekend di Giovinazzi

Antonio e la continua convivenza con la sfortuna: "Inizio non facile"

F1 | Alfa Romeo, tifone e affidabilità complicano il weekend di Giovinazzi

La sfiga sembra aver trovato in Antonio Giovinazzi una vittima ideale. Il pugliese, rookie e per la prima volta a Suzuka in vita sua ha perso praticamente tutta la prima sessione per un problema idraulico sulla sua Alfa Romeo Racing, e domani non potrà girare per via del tifone Hagibis che ha costretto la FIA a sospendere le attività e chiudere l’autodromo, con le qualifiche che dovrebbero disputarsi domenica mattina e le FP3 definitivamente cancellate. Per il pilota di Martina Franca dunque un altro weekend in salita a cominciare dalla quindicesima posizione di oggi.

“Abbiamo perso gran parte del tempo nelle Libere 1 per una perdita idraulica, non è certo il modo migliore per iniziare il weekend – ha ammesso uno sconsolato Giovinazzi. Suzuka è una pista nuova per me ed è piuttosto impegnativa, quindi sarebbe stato importante girare il più possibile. Nel pomeriggio abbiamo cercato di recuperare il tempo perduto, completando parecchi chilometri nelle FP2. Anche dopo sole due sessioni, posso dire che Suzuka sia la pista migliore del calendario finora. Sfortunatamente il maltempo ci costringerà a stare fermi domani e perderemo le FP3, e questo non facilita il mio weekend, ma in ogni caso lavoreremo per trovare il miglior set up stasera e fare un buon risultato sia in qualifica che in gara”.

F1 | Alfa Romeo, tifone e affidabilità complicano il weekend di Giovinazzi
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati