F1 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Leclerc alla Ferrari la dice lunga sul mio operato in pista”

Lo svedese: "Non so cosa succederà, la pressione mi piace"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Ericsson: “Leclerc alla Ferrari la dice lunga sul mio operato in pista”

Charles Leclerc sarà un pilota della Ferrari a partire dalla prossima stagione, con Kimi Raikkonen che farà il percorso inverso andando ad occupare uno dei due posti in Alfa Romeo Sauber. Resta da capire chi siederà al fianco del campione del mondo finlandese. I papabili sono due: Marcus Ericsson, attuale pilota del team di Hinwil e Antonio Giovinazzi, già l’anno scorso accostato come compagno del monegasco, ma alla fine lo svedese ebbe la meglio. Questa volta la musica potrebbe cambiare, visto che Raikkonen andrebbe a prendere proprio il posto di Ericsson, lasciando la Sauber di Leclerc libera per l’attuale terzo pilota della Ferrai. L’ex Caterham, al suo quinto anno in Formula 1 non si dà per vinto grazie anche alle buone prestazioni di questa stagione.

“Non mi hanno detto ancora niente sul futuro, ma questo è il momento per mettermi in mostra – ha detto Ericsson. Sento di aver fatto bene nelle ultime cinque/sei gare: nei cinque weekend prima di Singapore ho fatto più punti di Charles, e lui ha firmato un contratto con la Ferrari, quindi penso che questo possa essere abbastanza significativo. So di dover continuare a correre così, o anche meglio se possibile. Non so se tutto questo sarà sufficiente per avere un contratto l’anno prossimo, non dipende da me, ma ho bisogno di continuare a spingere per cercare di impressionare. La competizione per i posti è molto più alta rispetto agli scorsi anni, penso che la firma di Kimi ne sia una dimostrazione. Ora c’è solo questo posto per il prossimo anno, quindi devo davvero impressionare e lavorare sodo per dimostrare di meritarmelo. La pressione è alta, ma questa cosa mi piace”.

 

 

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati