Alonso: “Non ho parlato con nessun’altra squadra”

"Questo sarà un altro fine settimana complicato"

Alonso: “Non ho parlato con nessun’altra squadra”

Con la temperatura che oggi al circuito ha toccato quota 30 gradi, la Ferrari Media Unit, dotata di aria condizionata, si è dimostrata un perfetto e rinfrescante angolo quando Fernando Alonso vi ha tenuto il suo tradizionale incontro del giovedì con la stampa.

Alle domande sul suo sorpasso ai danni di Sebastian Vettel a Silverstone, lo spagnolo ha ammesso che si è trattato di qualcosa di particolare: “Quella manovra alla curva 9 è stata un po’ rischiosa” – ha affermato – “Diciamo qualcosa di unico e che spero di non ripetere perché il rischio di non concludere la gara è troppo elevato. Se stai lottando per il campionato magari alzi il piede e pensi a fare punti ad ogni fine settimana. Quindi, speriamo di non vedere di nuovo qualcosa di simile perché significherebbe che sto lottando per il campionato!”
Per quanto riguarda il Gran Premio di Germania, il pilota della Scuderia Ferrari ritiene che la situazione meteorologica possa giocare un ruolo importante: “Realisticamente, questo sarà un altro fine settimana complicato, con temperature alte e gomme Soft e Supersoft. Tutto ciò significherà, di conseguenza, che la gestione delle gomme sarà fondamentale” – ha spiegato – “Nelle gare precedenti, quando è stato caldo, non siamo stati molto competitivi. Qui abbiamo alcune novità che spero ci daranno un po’ di prestazione in più. Il nostro obiettivo è battere qualcuno dei nostri principali rivali nella battaglia che va dalla seconda alla quinta posizione nel campionato Costruttori. La lotta è molto serrata e sarà così fino all’ultima gara della stagione. Dobbiamo cercare di ridurre il gap dalla Red Bull ed incrementarlo, se possiamo, nei confronti di Williams e McLaren che sono diventate molto forti. Sarà una lotta interessante. Io ho vinto tre volte ad Hockenheim e due al Nurburgring (quando era sede del Gran Premio d’Europa) e quindi ogni volta che veniamo in Germania sembra che possiamo andare incontro ad un buon fine settimana. Speriamo di continuare il trend anche in questo weekend”.

A Fernando è poi stato chiesto se abbia parlato con qualche altro team del futuro nonostante abbia un contratto che lo lega alla Scuderia Ferrari. Alonso ha sorriso prima di rispondere: “Ogni anno, credo fin dal 2003, a luglio mi fate questa domanda. Non ho parlato con nessun’altra squadra e non è una priorità per me. Dobbiamo fare un bel po’ di punti in questo weekend e ottenere qualche buon risultato nel resto della stagione”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

4 commenti
  1. start01

    17 Luglio 2014 at 19:49

    Che non è contento di questi anni alla Ferrari è normale essendo venuto x vincere il mondiale. Che magari stia valutando altre offerte è possibile ma di certo non lo rendera pubblico almeno x ora!

  2. jack74

    17 Luglio 2014 at 23:26

    alla mclaren con la honda impiegheranno molto tempo prima di vincere il titolo , a quel punto alonso sara troppo vecchio per correrci

    • stefanoabbadia

      18 Luglio 2014 at 07:53

      Non ne sarei cosi sicuro…la McLaren sappiamo tutti chi è..e di che strutture è dotata…e ha pure un Direttore o capo o padrone (Dennis) ancora sul posto con le redini in mano!!!
      La Honda..beh…non la scopro io..ha gia un motore che gira da tempo al banco e anche su prototipi in Giappone..è risaputo…e forte del’esperienza che gli altri team stanno facendo..(che il mondo è piccolo e tutti sanno come e cosa va bene e cosa non va bene) beh..mentre gli altri il prossimo anno si troveranno a dover voler modificare solo in piccoli particolari power unit gia esistenti ma congelate..loro si presenteranno al top statene certi

      Per chiudere aggiungo che la Honda non entrerà per far figuracce..ma con investimenti pesanti!!!

      vedi tu
      ah dimenticavo..che Alonso non abbia parlato con nessun’altra squadra ..beh..sinceramente e personalmente la ritengo solo una barzelletta!!! io non avrei nemmeno pubblicato una dichiarazione cosi (a parte il fatto che è normale che tutti si parlino altrimenti un pilota resterebbe in un team a vita..e cosi non è mai stato..per nessuno..Alonso compreso)

      • CiGi

        18 Luglio 2014 at 09:35

        Non per mettere in dubbio il potenziale Honda e Mclaren che hai tanto elogiato e che tutti effettivamente conosciamo, ma vorrei ricordarti che Mclaren adesso ha il motore Mercedes, ovvero quanto di meglio c’è ora in Formaula 1, e certo non sta facendo sfaceli…
        Sono convinto che Honda rientrerà in Formula 1 competitiva, ma è la Mclaren che deve migliorare, ancora più della Ferrari…
        Poi magari vincerà al primo anno (dubito), ma non è affatto scontato come lasci intendere e credo che anche per loro sarà necessaria qualche stagione per ritornare ad essere dei seri pretendenti al titolo…
        Poi chi vivrà vedrà…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati