Alonso: “I rivali pensino ai loro problemi”

Alonso: “I rivali pensino ai loro problemi”

Fernando Alonso si è detto convinto che i rivali della Ferrari “stiano cercando di deviare l’attenzione” dai loro problemi attuando strategie psicologiche con i media.

A due sole gare dal termine lo spagnolo è al comando della classifica piloti e il boss della Red Bull, Christian Horner, ha ammesso che a suo parere sarebbe frustrante perdere il mondiale a vantaggio del pilota della Ferrari a causa della polemica legata agli ordini di scuderia di Hockenheim.

Stefano Domenicali ha subito reagito dicendo che la Ferrari, con la vettura ipercompetitiva che si è ritrovata quest’anno la Red Bull, è ancora in lotta per il mondiale “solo per miracolo”.

“Ci sono alcuni team che non hanno ancora risolto i propri problemi e provano a deviare l’attenzione” ha dichiarato Alonso in un’intervista a Diario Sport.

“Fortunatamente per noi, siamo un team unito, l’abbiamo dimostrato ad ogni gara, incluso il mio rapporto con Felipe (Massa)” ha aggiunto Alonso. “Ci sono sempre strategie con i media per renderti nervoso o metterti pressione”.

Alonso non si è detto preoccupato della sua immagine in Brasile: “In alcuni Paesi dicono che la mia immagine non è buona, ma quando atterro negli aeroporti o vado negli hotel o sulle pista, vedo l’esatto contrario. Non sono preoccupato. Il mio lavoro è fare i risultati in pista e soddisfare il team con il mio lavoro”.

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

39 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Gran Premi

Il GP di Singapore secondo Brembo

Dal 16 al 18 settembre il Marina Bay Street Circuit ospita il 15° appuntamento del Mondiale 2016 di F1
Teatro nel 2008 del primo GP di Formula 1 in notturna, il Marina Bay Street Circuit è rimasto fedele all’ambientazione