Adam Parr: La stagione della Williams di quest’anno non è ancora finita

Adam Parr: La stagione della Williams di quest’anno non è ancora finita

Adam Parr, CEO di Williams F1, è irremovibile sulla stagione 2011, tutt’altro che finita per il team nonostante il peggiore inizio di stagione della sua storia ad un campionato di Formula 1.

La squadra di Grove non è riuscita a segnare nessun punto nelle prime tre gare dell’anno, con un 13esimo posto in Cina il suo miglior risultato.

Dopo la partenza deludente, in Williams è in corso una revisione del suo staff, al fine di trovare soluzioni ai propri problemi.

Parlando in esclusiva ad Autosport, Parr ha detto però che c’è ancora molta strada da fare e lui spera che la Williams possa riprendersi nel 2011.

“Il mio obiettivo e’ quello di fare progressi”, ha detto Parr. “Sono venuto qui per vincere, ma abbiamo finito all’ottavo, al settimo e al sesto negli ultimi tre anni e volevo fare un altro passo. Così il quinto, minimo sarebbe buono. Siamo solo a tre gare, questa è una stagione lunga e non è ancora finita”.

Anche Rubens Barrichello è convinto che la Williams abbia tutti gli ingredienti per avere successo e sente che c’è qualcosa che il team non riesce a capire.

“La squadra ha tutti gli strumenti di cui ha bisogno”, ha detto. “Questo è un anno importante per loro. Questa vettura ha bisogno di essere tra i primi sei entro la fine dell’anno e si può, con il lavoro. Se la McLaren ha migliorato di due secondi prima della prima gara, dimostra che una squadra è in grado di farlo e ho ancora molta fiducia nella Williams.”

“La vettura è buona. Ma c’è qualcosa che non comprendiamo”.

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

12 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Parr: “La Red Bull andava sospesa”

L'ex CEO Williams critico con la sanzione blanda del dopo Germania
Adam Parr  è tornato a parlare dell’incidente avvenuto lo scorso Gp di Germania, quando un cameraman presente nella pit-lane è