F1 | Vettel: “Giornata faticosa ma non sono preoccupato”

Terzo posto a Monza per il tedesco, alle spalle delle due Mercedes

F1 | Vettel: “Giornata faticosa ma non sono preoccupato”

Nella gara di casa per la Ferrari, Sebastian Vettel ha portato a casa il terzo gradino del podio ma perso la leadership del mondiale a favore di Hamilton, che ora è davanti di tre punti. Nel Tempio della velocità i missili argentati sono apparsi imprendibili, ma il tedesco non intende scoraggiarsi e guarda alle prossime gare. Ecco le sue dichiarazioni a fine giornata.

“Ad essere onesto sono ancora sopraffatto dal giro di rientro e dalla cerimonia di premiazione. Penso sia stato fantastico; la forza dei tifosi, vedere così tanta gente qui per la Ferrari… semplicemente incredibile! Sì, è stata una giornata faticosa, con una partenza faticosa. Non sentivo la macchina in rettilineo e non riuscivo a stare con Kimi e Valtteri, quindi ho dovuto attendere per fare progressi. Poi la mia gara è stata per lo più isolata. Abbiamo cercato di tenerci il più vicino possibile ma semplicemente non avevamo il passo. Sono certo ci siano un sacco di ragioni, ma non voglio scendere troppo nel tecnico ora. Negli ultimi 20 giri ho faticato. Sono uscito in curva 1 e credo che qualcosa si sia rotto. La parte sinistra del volante era un pò storta e non potevo fidarmi della macchina, specialmente in frenata, e qui questo aspetto conta molto. In generale si potrebbe dire che non sia stata una buona giornata ma so che il team è sulla strada giusta e ci sono un sacco di cose che miglioreranno. Vedere dove siamo arrivati è fantastico, ma so che possiamo solo andare arrivare oltre. Quindi il mio umore è molto positivo, nonostante i numeri e tutto questo. Non sono preoccupato… il weekend è stato difficile ma la strada davanti a noi è ancora lunga”. 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

2 commenti
  1. undertaker

    3 settembre 2017 at 19:11

    Semplicemente imbarazzante la differenza di velocità sia sul giro in termini di secondi sia come velocità pura….

  2. piciacia

    4 settembre 2017 at 12:33

    Ferrari semplicemente VERGOGNOSA, non bisogna dimenticare che se le Red Bul non avessero avuto le penalità sarebbero finite davanti le Ferrari e questa, su una pista di velicità è davvero sia imbarazzante che il colmo dei colmi. Quindi la Renault si lamenta sempre che ha il motore di merd, viceversa la Ferrari va dicendo che il gap con la Mercedes a livello di motore è quasi colmato; e poi in una gara di velocità vediamo che la Red Bul è piu veloce della Ferrari e la Mercedes e addirittura di un altra categoria proprio. Che non mi si vegna a parlare di assetti della Red Bul, non mi interessa, la Ferrari doveva essere piu veloce della Red Bul anche senza l assetto giusto…VERGOGNAAAAAAAAAAAA

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati