Vietnam e Ucraina puntano alla F1

Vietnam e Ucraina puntano alla F1

Vietnam e Ucraina puntano ad entrare nel calendario mondiale della Formula uno nei prossimi anni. I due Paesi hanno fatto sapere che sono intenzionati ad ospitare il Circus per sfruttare l’enorme macchina economica che è in grado di muovere.
Sul Vietnam avrebbe puntato Hans Geist, direttore del Moscow Raceway, che ha intenzione di costruire un tracciato vicino Nha Trang Bay, nella provincia di Khanh Hoa, spesa preventivata per il governo vietnamita: 150 milioni di euro.
Geist: “Il Vietnam ha le potenzialità per ospitare un circuito che possa far accrescere la sua economia ed il turismo. La Formula uno garantisce un business così globale che permetterebbe al Paese anche di migliorare il suo rapporto con gli altri Stati”.
Il progetto ucraino nasce invece dalla mente del governatore di Kiew, Anatoly Prysyazhnyuk: “Costruiremo un circuito internazionale in modo da poter ospitare le più importanti competizioni mondiali. Ho visto il progetto: il tracciato avrà tutti i requisiti richiesti, sarà lungo 5 chilometri ed i lavori inizieranno il prossimo anno”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

25 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati