F1 | Alonso spinge per il ritorno di Jerez in calendario

"Sarebbe fantastico per i fan spagnoli", ha detto il campione asturiano

F1 | Alonso spinge per il ritorno di Jerez in calendario

La Spagna sta lavorando per avere un secondo Gran Premio in calendario in futuro. Ad ammetterlo è Juan Marin, ministro regionale del turismo e vicepresidente della Junta de Andalucia. Jerez de la Frontera infatti, teatro del duello Schumacher-Villeneuve nel 1997 e di diverse sessioni di test fino al 2015 fa sarebbe infatti pronto per tornare protagonista nel mondiale di Formula 1.

Diciamo anche che Jerez non sarà la sola a voler entrare in calendario, visto che Portimao, Mugello, Nurburgring e Istanbul, al momento fuori dai programmi 2022 si sono rese disponibili tra il 2020 e il 2021 e sono state molto apprezzate da piloti e appassionati.

“Siamo al primo posto come riserve – ha detto Marin. Nel momento in cui un evento del campionato dovesse dare forfait, potremmo prenderne il posto”.
Insomma, nonostante l’ottimismo, ci sarebbe una concorrenza non propriamente facile per il tracciato spagnolo.

C’è da dire anche che al momento la pista non potrebbe ospitare gare, perché andrebbero fatti dei lavori per una somma pari a 5 milioni di euro, ma lo stesso ministro non si è detto preoccupato del problema, secondo lui facilmente risolvibile. Il Gran Premio di Spagna a Barcellona dovrebbe essere riconfermato anche per il 2022: effettivamente è presente in calendario, ma non è stato ancora trovato formalmente l’accordo, ma anche questo ostacolo non dovrebbe essere insormontabile. Uno degli sponsor per il ritorno di Jerez in Formula 1 è Fernando Alonso.

“Ho sentito di questa possibilità al telegiornale – ha dichiarato lo spagnolo. Spero che ci sia la possibilità di correre in Spagna per due volte nel corso dell’anno. E’ già successo con Valencia e Barcellona dal 2008 al 2012 e sarebbe molto positivo per il nostro paese e per i fan se dovessero avere la possibilità di viaggiare per due gare da seguire dal vivo. Spero proprio che accada”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati