Vettel: “Un terzo posto al di là delle mie aspettative”

"Ma stiamo migliorando"

Vettel: “Un terzo posto al di là delle mie aspettative”

Sebastian Vettel ammette che il podio al Gran Premio della Malesia era oltre le sue aspettative, ma insiste che cio’ dimostra il fatto che la Red Bull è sulla scia della Mercedes.

Vettel è stato il migliore di tutto il resto dietro il duo Mercedes a Sepang, e a un certo punto sembrava che potesse sfidare Nico Rosberg per la seconda posizione. Vettel sente che il suo primo podio del 2014 mostra i grandi passi in avanti della squadra dopo i tanti problemi nei test invernali.

“Sì, lo è”, ha detto quando gli viene chiesto se il terzo posto era al di sopra delle sue aspettative per il weekend. Basta guardare dove eravamo un meso e mezzo fa. L’importante è quello che abbiamo fatto da allora, un lavoro massiccio da parte della squadra e Renault. Entrambi stanno spingendo. Mercedes è ancora un po’ avanti ma al momento sembra che stiamo facendo passi più grandi di loro, quindi spero che continui.”

Vettel sa che Mercedes ha un vantaggio al momento, ma è anche consapevole di quanto sia importante raccogliere punti.

“Per ora, ovviamente, è importante raccogliere punti, ma cercheremo di essere dove dovremmo essere presto. Abbiamo una squadra forte, lo so. Si può vedere dai risultati e il ritmo che abbiamo avuto nei primi due Gran Premi. Dal mio punto di vista è solo una questione di tempo ” .

“La partenza non e’ stata così buona. Sono rimasto sorpreso quando ho visto Nico alla mia destra. Pensavo di avere un buon inizio, ma mi sono concentrato su come restare attaccato a Lewis per cercare di superarlo alla prima curva , poi Nico era lì sulla destra ed era piuttosto stretto. Alla fine ho perso una posizione. Ad un certo punto sembrava fossimo sullo stesso ritmo, ma poi è come se avesse trovato un’altra marcia, si è allontanato e alla fine ho solo cercato di portare l’auto a casa”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti
  1. Venom

    30 Marzo 2014 at 13:42

    Hanno saltato quasi tutti i test invernali.

    O questi sono davvero molto più intelligenti
    di tutti gli’altri….(e gli’altri molto
    meno intelligenti)….

    oppure….?

  2. Emanuele

    30 Marzo 2014 at 14:12

    Grande vettel sei il numero 1 alla faccia di quelli che dicevano che con una macchina non competitiva non eri nessuno…
    Dai che se la renault colma il gap di potenza col mercedes anche quest’anno lotti per il titolo, sei l’unico che può impensierire le mercedes.
    Speriamo che lo sviluppo red bull continui così…

  3. ILLINOISF1

    30 Marzo 2014 at 14:52

    ..siamo sulla scia di Mercedes..prestò al sorpasso!
    Il progresso e evidente, ultimi nei test invernali, secondi dopo solo 2 gare, e ovviamente saremmo primi alla fine.

  4. Augu

    30 Marzo 2014 at 23:35

    Qualcuno sa che fine ha fatto Anonima Tifosa Vettel ve la ricordate? E’ sparita….

    • Strige

      30 Marzo 2014 at 23:49

      Quasi tutti i vecchi commentatori di questo forum hanno abbandonato. Troppa inciviltà, troppi bambini e troppo di altro…ergo, un sito senza controllo, ai veri appassionati, non piace

      • mattia

        31 Marzo 2014 at 13:31

        Concordo con te Strige!
        In sto sito ci sono troppi ultras alonsiani, maleducati e volgari oltre che ignoranti.

        Visto che quest’anno ho deciso di non guardare più le gare di F1 (francamente non mi interessa vedere le vetture guidate da tassisti come trenini telecomandati dai box) non scriverò più commenti.
        Mi è venuta la nausea di questo circo Barnum.
        Ci sono tante altre cose migliori a cui dedicare il mio tempo.

        Un caro saluto a tutti gli amanti della F1, quella di una volta… Quella vera!
        😉

    • mattia

      31 Marzo 2014 at 13:36

      @ Gentile Augu

      Non so dirti che fine ha fatto, mi spiace molto che non scriva più ma posso capirla comunque, anch’io mi sono stancato della volgarità e della stupidità di tanti mentecatti che affollano questo sito.
      Farò come lei, dopotutto il nostro tempo è prezioso e non va sprecato.

      Tempus fugit (dicevano gli antichi!)
      😉

      • Augu

        31 Marzo 2014 at 21:58

        Grazie del gentile Mattia…concordo con te…peccato perché lo sport e’ fatto di sana contesa e di rispetto per gli avversari..cose ignote ai mentecatti sputavolgarità….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati