Vettel sulle parolacce, “Guardatevi i programmi per bambini!”

Il pilota Red Bull ha risposto per le rime a chi ancora gli ricordava l'accaduto di Abu Dhabi

Vettel sulle parolacce, “Guardatevi i programmi per bambini!”

Più che sul duello con Fernando Alonso per la conquista dell’iride Sebastian Vettel nel giovedì di Austin è stato bersagliato da domande sulle ormai note “parolacce” dette dal podio di Yas Marina che hanno scandalizzato ambiente e spettatori tanto da far intervenire direttamente la FIA con una reprimenda formale a non ripetere più un simile eloquio.  Così con il solito piglio di chi non le manda a dire il giovane tedesco ha risposto, – “Se le vostre orecchie sono così sensibili fareste meglio a guardarvi i programmi per bambini! Avete il telecomando per cambiare canale e potete benissimo utilizzarlo. Non credo ci sia bisogno di fare tutte queste storie, ad ogni modo se ho detto qualcosa di inappropriato me ne scuso…”.

 

Chiara Rainis

 

 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

68 commenti
  1. jack74

    16 Novembre 2012 at 10:32

    eccolo li’ il pupo 😀

    • giallo81

      16 Novembre 2012 at 15:02

      Visto che le circostanze non sono rappresentate dal salotto di casa sua ma da milioni di spettatori l’unico fuori luogo è lui e con questo commento ha solo danneggiato di più la sua immagine.

      Nessuno è mai morto per le parolacce (o pensa di conoscerle solo lui) e credo nessuno si scandalizzi per quello che ha detto, è una questione di educazione (e nel suo caso anche di professionalità), o ce l’hai oppure no (o terza ipotesi il successo sta cominciando a dare alla testa)

    • anonima tifosa vettel

      16 Novembre 2012 at 16:38

      X I TIFOSI FERRARISTI: andate sul sito spagnolo,c’e’ il gollegamento in diretta con le libere,tranquilli si parla solo esclusivamente di Alonso,alonso grande,alonso campione ecc… Quello che dicono su Vettel ahahahahahhaha lasciamo stare ahahahahah 😛 ps..poi non dite che non sono gentile 😉

      • Francesco

        16 Novembre 2012 at 17:42

        ma vai a cagare!!!!!!!!!!!!!

      • reaper

        16 Novembre 2012 at 18:08

        gollegati con sito tedesco, cosi senti parlare solo con quell’idiota del tuo pupillo.
        Andate bene insieme.

      • Nico

        16 Novembre 2012 at 18:31

        Come ti puoi sbagliare i cogli-oni sono 2

  2. Dariok

    16 Novembre 2012 at 10:40

    sic et simpliciter!

    • anonima tifosa vettel

      16 Novembre 2012 at 11:12

      simplicité!

      • Dariok

        16 Novembre 2012 at 11:36

        ??? non è francese

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 11:50

        Peccato, 🙁

      • terminator

        16 Novembre 2012 at 12:15

        Latino

      • The Stig

        16 Novembre 2012 at 14:15

        Un occasione mancata di stare zitta, ma una colta per dimostrare la propria ignoranza. Complimenti, 2/2.

  3. TheTabboz Vettel

    16 Novembre 2012 at 10:45

    Tutti dovrebbero rispondere così. Una volta ci si metteva le mani addosso, ora per una parolaccia si deve fare la fine del Mondo.

    • AleMans

      16 Novembre 2012 at 11:58

      Esatto!
      Vettel dice: “Guardatevi i programmi per bambini”, ma con questa frase dimostra che l’unico bambino è lui.

      • AleMans

        16 Novembre 2012 at 11:59

        Ho sbagliato, l'”esatto” non era per il tuo messaggio 🙂 sorry

  4. Turez83

    16 Novembre 2012 at 10:48

    Questo format fa cagaxx..non si capisce nulla.Poi è normale, i piloti sono ancora carichi e sul podio stanchi dopo un Gp tirato..c’è uno che ti gira intorno (ex pilota di solito) che a volte ti fa domande del caxx.Molto meglio il “vecchio” post-gara..nella sala stampa e fare interviste serie..li sei più obbiettivo.Le parolacce non ci stanno..anche perchè non ti vedono 500.000 persone..ma diverse milioni…in gara quache gesto o un radio colorito ci può anche stare.Le bandiere elettroniche sono di una tristezza…bah!

    • Krusty

      16 Novembre 2012 at 15:01

      Non so se te ne sei accorto, ma l’intervista “solita” c’è ancora. La Rai non la trasmette, che è diverso

  5. anonima tifosa vettel

    16 Novembre 2012 at 10:48

    QUOTONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE… GRANDISSIMOOOOOOO VETTEL….ps.Ti sei dimenticato di una cosa…che anche nei cartoni animati,almeno in alcuni le parolacce sono all’ordine, copia e incolla..IL CARTONE DRAGON BALL E’SATANICO E PEDOFILO E HANNO PROIBITTO LA TRASMISSIONE.

    • The Stig

      16 Novembre 2012 at 14:16

      Dai, il whisky prima di commentare non si deve prendere…

    • Rezz

      16 Novembre 2012 at 14:41

      Il nome del tuo puscher?
      Ti prego!
      Ti prego!
      Ti prego!

      🙂

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 16:11

        non pregarmi cosi’altrimenti come faccio a non farti il nome 😉

    • reaper

      16 Novembre 2012 at 18:10

      ma non puoi migrare definitivamente e irrevocabilmente verso altri lidi?

      • Nico

        16 Novembre 2012 at 18:33

        Ma se ti da fastidio,vola via tu.. 😉 )))) Ancora qua 6

  6. CECCO

    16 Novembre 2012 at 10:55

    Un signore….

    • anonima tifosa vettel

      16 Novembre 2012 at 11:07

      Ok non ti sta’simpatico,ma questa volta ha fatto bene,sono na massa di falsi puritani

      • AleMans

        16 Novembre 2012 at 11:51

        E allora così diventi falsa moralista con i falsi puritani.

        Visto che non ti danno fastidio le parolacce perchè vi lamentate quando scrivono gli insulti sul sito?

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 12:00

        Ci sono parole e parole,non credi? Almeno su questo mi darai ragione,Vettel ha detto fott.ta ala,qual’e’ lo scandalo? Ha chiamato una donna fott.ta? Non mi sembra,eppure c’e’ una grandissima differenza fra insultare un ala e una donna/persona/uomo/bambino/anziano ecc giusto? Ale almeno su questo,speriamo che la pensiamo uguale…

      • AleMans

        16 Novembre 2012 at 12:22

        Ha detto “fott..a ala” e anche “mandare a putt..e”.
        Sono parole che hanno un significato ben preciso, e se ci pensi bene possono aver offeso proprio la categoria delle donne.

        Così come a voi danno fastidio o offendono gli insulti sul forum, a qualcun altro hanno dato fastidio o offeso quelle parole in un’intervista.

      • AleMans

        16 Novembre 2012 at 12:29

        E offende le donne proprio perchè quelle parole hanno un significato specifico, che riconducono alla donna ad un oggetto per sfogare le proprie voglie sessuali.

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 12:32

        Ale.. cambiando argomento,tanto tu hai un idea io ne ho un altra,poi onestamente chi ha ragione non lo so,e neanche mi importa piu’di tanto.. In questo momento non vedo l’ora che iniziono le libere,per vedere come si comportano le vetture su questo circuito…Ti sei fatto un idea sul nuovo circuito? Ti posso chiedere cosa ne pensi?

      • AleMans

        16 Novembre 2012 at 13:09

        Beh il circuito nel complesso mi piace a vederlo sulla carta e anche da alcune foto in giro su internet.
        La prima parte mi sembra che sia la più interessante per me, dalla curva 1 alla curva 12, ma c’è la curva 11 che non mi piace così.
        Dalla curva 12 alla 15 c’è un po’ di “tilkata” vera e propria, che sulla carta non mi piace ma forse potrebbe piacermi vedendola in azione.
        Le curve 16-17-18 può essere interessante.
        Poi la 19 e la 20 altra tilkata.
        Quindi forse nel complesso non sarà tanto male, o almeno lo spero 🙂

      • AleMans

        16 Novembre 2012 at 13:13

      • saxo

        16 Novembre 2012 at 13:42

        E’ vero che sono una massa di falsi puritani e pur di scrivere si accaniscono su qualsiasi banalità , ma questo non vuol dire che un personaggio pubblico che per alcuni è un idolo debba dire parolacce in diretta mondiale.
        Mio pensiero

      • saxo

        16 Novembre 2012 at 13:49

        ciao Anonima, il circuito è da veri piloti , io ho il simulatore e per quanto possa essere “simulato” ti garantisco che a parte il lunghissimo rettilineo non hai un momento di respiro. Alla minima distrazione perdi decimi come niente.
        La serie di curve veloci dopo il tornante della partenza sono da brivido.
        Sarebbe fantastico vedere Alonso e Vettel con una macchina uguale sfidarsi su questo circuito.

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 16:07

        Grazie per avermi risposto a entrambi..Ho letto che la prima curva e’ pericolosa,specialmente alla partenza,poi c’e’ un’altra(che non so quale e’)che se si entra troppo veloce diventa una trappola..Speriamo di vedere una bella gara,con tutti i piloti in pista….

  7. race.net

    16 Novembre 2012 at 10:59

    ma devono rompere anche sul linguaggio che usano? ma lasciateli stare….
    P.S. Sarebbe il colmo che facciano una nuova regola dal prossimo anno. DIVIETO DI USARE PAROLACCE. SE UNO INFRANGE QUESTA REGOLA, PERDITA DI 5 POSIZIONI NELLA PROSSIMA GARA.

    • Agisette

      16 Novembre 2012 at 11:12

      Stò rotolando dal ridere poichè pur essendo una battuta, la Fia è cosi incompetente ed imprevedibile che potrebbe davvero adottare un simile provvedimento!

    • TheTabboz Vettel

      16 Novembre 2012 at 11:38

      Come dice “Agisette”, non sarei sorpreso di una regola FIA.

      Art. 1, 2013: “Il pilota che dirà parole offensive/denigratorie sul podio, in team radio o ai box, verrà retrocesso di 5 posizioni sulla griglia di partenza.
      Il tutto per far imparare a costoro l’educazione e aumento dello spettacolo”.

      lol

  8. 91.

    16 Novembre 2012 at 11:07

    Bravo! Son piloti di macchine mica aristocratici.

  9. Micky79

    16 Novembre 2012 at 11:30

    Piloti o non piloti la parola EDUCAZIONE la conoscete?????
    Leggendo i vostri commenti credo di no PURTROPPO!!!!

    • TheTabboz Vettel

      16 Novembre 2012 at 11:35

      Dopo una gara del genere, l’adrenalina ti fa dire/fare di tutto.
      Non facciamo i finti buonisti. Tutti i piloti dicono parolacce, da Vettel a Karthikeyan. Non vedo il motivo del “ha scandalizzato l’ambiente e gli spettatori”.
      Per un “mer.da”? Ma per favore.

    • AleMans

      16 Novembre 2012 at 12:04

      Esatto!
      Sei in un intervista pubblica quindi bisogna saper gestire le parole.
      Quella dell’adrenalina è una scusa.

      • 91.

        16 Novembre 2012 at 14:15

        Ma quando mai?? Sono professionisti in quello che fanno, non in letteratura o scienza comportamentale!! E uno sport di motori con gente cresciuta con meccanici e macchine, ma che si pretende.. che siano filosofi da sedia e libri??
        Se proprio dobbiamo prendere degli esempi..sono pure volgari (per dei bambini) le pitbabes mezzebiotte, ma si lamenta qualcuno?

  10. michele

    16 Novembre 2012 at 11:37

    I campioni del mondo devono esserlo sempre, anche fuori della pista.

    Io non ricordo Ayrton Senna, o lo stesso Hamilton dire parolacce, o fare i capricci.

    Sarà bene che il pupo cresca in fretta..

    Il problema sapete qual’è?

    Che nella vita ci sono le persone che schiumano sempre il sangue per quattro soldi e quelli che dal primo stipendio in poi si beccano almeno 5000 al mese!

    Questi ultimi in realtà non crescono mai…

    essi sono convinti che quelle somme gli toccano, diciamo…. gli spettano di diritto e se gli abbassano lo stipendio di 50 euro se la prendono pure!!!

    Non sanno cosa significhi il sacrificio, ma non è colpa loro, o almeno solo in parte.

    Se ti sciroppi la gavetta e poi arrivi in alto, allora si che capisci certe cose!

    O nasci signore come Hamilton che cmq ha esordito in Mc Laren ma è un vero signore in tutto!

    In questo caso il nostro Seb…non ha ancora mangiato abbastanza polvere per crescere, e non so se la mangerà mai.

    Il rischio è che sia così fortunato da stare sempre seduto sul sedile giusto al momento giusto!

    Io ricordo che se, da ragazzo, mi scappava anche solo una parolaccia, mia madre mi chiudeva la bocca con un ceffone!

    Chi vivrà vedrà!

    Intanto sentiamoci le parolacce,
    anche se non credo che si scandalizzerà qualcuno.

    • TheTabboz Vettel

      16 Novembre 2012 at 11:39

      Hamilton non ha mai detto parolacce? Che ne dici del 2011 con Massa?

      “Non toccarmi, cogl.ione”.

      A me piace Hamilton come pilota, ma nel 2011 era sempre in battibecco con Massa.

      • michele

        16 Novembre 2012 at 12:04

        In quel caso non ha detto una parolaccia…

        parlo di Hamilton.

    • anonima tifosa vettel

      16 Novembre 2012 at 11:55

      Michele..Mi dispiace ma Hamilton non e’ stato da meno 😉 ps.Saro’ineducata,ma tutto questo clamore per delle parole del genere non lo capisco..C’e’ di peggio….

      • michele

        16 Novembre 2012 at 12:03

        Sono d’accordo con te,

        ma cmq confermo quello che ho detto.

    • luciano n

      16 Novembre 2012 at 12:11

      Michele non sono d accordo assulutamente con il tuo pos.1 lo sport qualsiasi sport e sacrificio,se vettel e dove e e perche ,se lo merita.(qualcuno di voi l a visto guidare con la torro rosso? io l ho visto in ungheria e rimasi sbalordito).Per quanto riguarda le persone che si schiumano il sangue,come dici tu la colpa non e dello sportivo che guadagna , ma di tutti quei furbini dei quali l italia e strapiena ,politici che tutti avete votato.Io ne so qualcosa sulla mia pelle.

      • michele

        16 Novembre 2012 at 12:45

        Allora lo dimostri!!!

        Tu luciano, sapendo di avere tutti i riflettori addosso ti permetteresti di dire certe cose???

        Rifletti!!!

        Questi sono tutti pieni di soldi…compreso vettel…

        e potrebbero anche avere un po’ di decoro…

        poi sinceramente fare tutto sto casino per qualche parolaccia …

        è troppo..

        però il concetto resta!

    • Maria

      16 Novembre 2012 at 22:31

      michele guarda che dopo il Nurburgring 2007 Alonso e Massa si son mandati a cag…. in diretta TV (non ho parlato male di Luigino, contento?)

  11. mattia

    16 Novembre 2012 at 11:38

    Ben detto Seb! Sottoscrivo in pieno!!

    Quanti falsi puritani e balordi che si scandalizzano per ‘ste fregnacce e poi magari si scopre che tradiscono la moglie o peggio gli “piacciono” i bambini. Però la domenica li vedi sempre in chiesa a battersi il petto…
    Ma la F1 è una competizione agonistica, una scuola di educande o un convento di clusura??
    Ahi ahi stiamo cadendo davvero in basso…
    Poveri piloti!!! 🙁

  12. mattia

    16 Novembre 2012 at 11:41

    sorry:
    convento di CLAUSURA (altrimenti qualche idiota di qst blog s’incacchia 🙂

  13. Alessio_7

    16 Novembre 2012 at 12:03

    chiaro che se stì cazz di intervistatori ti fanno domande su un argomento del genere li mandi a quel paese… anzi Seb è stato anche abbastanza tranquillo, Kimi li avrebbe direttamente mandati a c*gare.
    manco avesse bestemmiato in pubblico…

    • mattia

      16 Novembre 2012 at 12:35

      Bravo Alessio_7!!

      Se io fossi stato sul palco al posto di Seb, in altre occasioni al posto del ditino indice alzato avrei utilizzato un’altra parte del corpo umano 😉

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 12:50

        Mattia fai il bravo 😛 Vettel ha sempre alzato il dito,anche quando era piccolo.. ps. la prima volta che ho visto Sebastian 😛 http://cdn-7.motorsport.com/static/img/mgl/500000/510000/510000/510700/510727/s1_1.jpg

      • mattia

        16 Novembre 2012 at 13:10

        Anonimaaaa!!!

        A me piace quando lui alza il ditino…ma dovrebbe anche cambiare ogni tanto, se no diventa ripetitivo!! 🙂
        Io farei un altro gesto, alla FIA gli prenderebbe un colpo… 😉

      • anonima tifosa vettel

        16 Novembre 2012 at 16:09

        E’la volta buona che lo spediscono a casa una volta per tutte ;)… Sai c’e’ chi fa di peggio,ma nessuno gli dice nulla …

  14. Federico Barone

    16 Novembre 2012 at 13:42

    Ha ragione.

  15. Strige

    16 Novembre 2012 at 14:43

    per me invece è stata una caduta di stile, sarà che non sopporto chi dice parolacce e bestemmia.

  16. go_webber

    16 Novembre 2012 at 14:58

    maremma maiala!

  17. sschumy1

    16 Novembre 2012 at 17:23

    …ng nguheeee…ng nguheeee…ng nguheeeeeeeeeeeeee

  18. luciano n

    16 Novembre 2012 at 18:50

    @ Michele No Michele non le avrei usate ,anzi pur essendo un toscanaccio doc ,cerco di non usarle ,almeno che non sia un contesto schersoso.Vettel ha usato un espressione infelice cercando di essere diretto forse lo spavento lo ha segnato,pensando che se quel cartello fosse stato anche di legno avrebbe buttato la corsa,e che figura avrebbe fatto.

  19. Slauzy

    16 Novembre 2012 at 21:17

    D’ora in poi ogni conferenza stampa dovrà essere condita con un vaffa ogni 3 parole, un fott… ogni 4 e una baldrakka a caso, così per arricchire un po’ il misero dialogo. I piloti devono pensare a guidare, non a parlare!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati