Vettel: “Arrendersi sarebbe stupido”

Vettel: “Arrendersi sarebbe stupido”

Mentre si riaccende la lotta per il titolo 2010 di F1, sale anche la tensione tra il duo della Red Bull, Mark Webber e Sebastian Vettel, separati da 14 punti in classifica, entrambi alle spalle di Fernando Alonso, a due gare dal termine.

“Non mi arrendo” ha dichiarato Vettel all’agenzia DPA. “Sarebbe stupido non credere piu’ nel titolo. Continuero’ a lottare” ha promesso.”Un accordo con Webber? Siamo troppo distanti. Mi sto solo concentrando sulle mie prestazioni.”

Secondo Webber, Vettel è visto come la superstar del team solo per la sua giovane età.

“In Corea mi sono ritirato per un guasto, sarei stato molto piu’ deluso se mi fossi ritirato per un mio errore” ha risposto Vettel. “So che il mio team mi supporta e non sono preoccupato” ha concluso Vettel.

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

8 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati