Ricciardo: “Sono davvero soddisfatto della mia prestazione in qualifica”

"La mia stagione è andata bene finora, ma non ho alcun punto in classifica per dimostrarlo"

Ricciardo: “Sono davvero soddisfatto della mia prestazione in qualifica”

Daniel Ricciardo è convinto che dovrà essere aggressivo nel Gran Premio del Bahrain di domani al fine di recuperare dalla sua penalizzazione in griglia.

Il pilota della Red Bull si è qualificato in terza posizione dietro le dominanti Mercedes, ma retrocederà di 10 posti sulla griglia di partenza dopo essere stato colpito da una penalità per il suo rilascio non sicuri durante il Gran Premio di Malesia lo scorso fine settimana.

Mentre Ricciardo ammette che la priorità sarà quella di segnare i suoi primi punti della stagione dopo il ritiro a Sepang e la squalifica in Australia, pensa che non c’è bisogno di essere conservatore domani.

“Mi piacerebbe iniziare con un podio, ma realisticamente dobbiamo ottenere alcuni punti per iniziare “, ha detto l’australiano.

“La mia stagione è andata bene finora, ma non ho alcun punto in classifica per dimostrarlo.”

“Se ci sarà la possibilità di recuperare, farò quello che posso e spero di prendere alcuni punti.”

“Al momento è abbastanza stretta la strategia tra due o tre fermate, forse c’è un po’ di spazio per noi per provare qualcosa”.

Ricciardo finora in qualifica ha fatto meglio del suo compagno di squadra Sebastian Vettel per la seconda volta in tre gare, ed e’ stato l’unico pilota capace di stare dietro i piloti Mercedes Nico Rosberg e Lewis Hamilton entro un gap di un secondo.

“Sono davvero soddisfatto della prestazione. Abbiamo ancora un po’ di terreno da recuperare su di loro, ma sono davvero soddisfatto della qualificazione stasera.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

5 commenti
  1. il mago della f1

    5 aprile 2014 at 19:30

    Nelle prove non riuscivano a fare 2 giri consecutivi, e adesso si piazzano terzi….

  2. frosco

    5 aprile 2014 at 19:45

    E’ incredibile come la sfortuna sta assalendo sto povero wajon… Che ha fatto di male per meritarsi tutto questo? 🙁

  3. Iceman Red Bull

    5 aprile 2014 at 20:49

    speriamo bene, comunque Ricciardo ha spesso dimostrato sprazzi di talento in Toro Rosso, ma oggi sembra ancora più forte

  4. alo

    5 aprile 2014 at 20:50

    Bravo Daniel! avanti cosí… Tutto avrei immagianto ma non che vettel fosse cosi scarso. Meno male che il grande vettel é quello che da indicazioni giuste per sviluppare la macchina, un’uomo squadra, un signore come lo definiscono i suoi quattro “gatti morti” fan che lo sostengono ancora! Ricciardo ti fa venire “quasi” voglia di tifare redbull! incredibile quello che sta ottenento questo ragazzo dopo essere arrivato dal nulla in un team guidato da un quattro volte campione del mondo. Secondo me anche lui avrebbe vinto quattro titoli con la redbull degli ultimi 4 anni… tanto per farvi capire che non tutti sono capaci di sfiorare il titolo con un mezzo cesso in mano (vedi ALONSO in FERRARI) vettel avrebbe meritato due titoli max. il resto merito macchina. vettel e il terzo miglior pilota in pista RASSEGNATEVI…!!!

    • Iceman Red Bull

      5 aprile 2014 at 22:23

      le tue parole dimostrano che non sei molto sveglio

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati