Verstappen: “In F1 perché temevo di fallire in GP2”

Il pilota Toro Rosso è rimasto colpito dai problemi di Marciello dopo il successo in F3

Verstappen: “In F1 perché temevo di fallire in GP2”

Ha accettato la proposta Toro Rosso per paura di vedere la propria carriera sfumare.

Così Max Verstappen ha motivato la scelta di debuttare in F1 con poca esperienza sulle monoposto ed ancora minorenne, oltre al rifiuto della proposta Red Bull per un posto da riserva nel 2015.

“Ho pensato a cosa era accaduto a Raffaele Marciello – ha spiegato l’olandese ad Auto Bild – Era il re della F3, poi è passato alla GP2 e lì è rimasto bloccato”.

In effetti dopo il titolo europeo del 2013 l’italiano si è convertito alla serie cadetta terminando solo ottavo.

Chiara Rainis

Verstappen: “In F1 perché temevo di fallire in GP2”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti
  1. guix89

    24 marzo 2015 at 09:19

    E’ ancora più maturo di quello che io pensassi
    BRAVO MAX!

  2. pippo

    24 marzo 2015 at 10:20

    Allora dimmi: tutti quelli che hanno vinto la gp2 e adesso fanno i commentatori o si girano i pollici? Come mai nn sono in F1? Marciello e’ rimasto bloccato perché nn e’ raccomandato con soldi.

    • guix89

      24 marzo 2015 at 12:29

      L’unico raccomandato sarà Mick Schumacher solo perchè suo padre vinse 7 titoli mondiali

      Chi pensa che Verstappen è un raccomandato si sbaglia di grosso ed il tempo darà ragione alla mia tesi

  3. Pedro33

    24 marzo 2015 at 12:59

    QUESTA F1 SI STA RIEMPENDO DEGLI STESSI NOMI DI EX PILOTI MA CHE BELLA COSA….. SAINZ JUNIOR (PADRE CAMPIONE DI RALLY) ROSBERG (PADRE CAMPIONE DI F1) VERSTAPPEN (PIPPA DELLA F1) SCHUMACHER JUNIOR FRA POCO VEDREMO ANCHE LUI…. E MAGARI CI STA’ GENTE MOLTO MA MOLTO PIU’ FORTE DI LORO!

    • Pedro33

      24 marzo 2015 at 19:39

      vi lamentate dei piloti paganti e poi mettete 2 pollici in giu’…. minkia ma siete veramente dei cerebrolesi oppure sono stati todt ed eccleston!

  4. Brunoh

    24 marzo 2015 at 15:07

    Marciello fa parte della Ferrari Academy ma non correrà mai con la Scuderia… è italiano ed in Italia le Ferrari si vendono indipendentemente da chi le pilota!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati