Sponsor di Stato per Petrov

Sponsor di Stato per Petrov

Vitaly Petrov il prossimo anno godrà dell’appoggio di un’azienda di Stato che finanzierà la sua permanenza presso la Lotus Renault attraverso la società Novatek.
Novatek fa parte del consorzio Rostekhnologii, una holding creata nel 2007 da Putin e che raggruppa le società nazionali dei settori automobilistico, tecnologico e militare.
L’accordo con Renault è stato sottoscritto alla presenza di Putin il quale ha commentato: “Il numero degli appassionati di automobilismo in Russia cresce giorno dopo giorno. Petrov è molto celebre, ha recentemente firmato un nuovo contratto ed ha bisogno del nostro sostegno, soprattutto dal punto di vista economico”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

8 commenti
  1. GOGOOO

    5 gennaio 2011 at 11:53

    fossi in te Petrov non deluderei le aspettative! Quest’anno potrai fare buone cose…

  2. lothar

    5 gennaio 2011 at 13:02

    Petrov una celebrità???? va bene, sarà anche il primo pilota russo nella storia della formula 1, ma c’è sempre un limite a tutto…se poi si considera che senza quei soldi non sarebbe nel circus…

  3. ilMarchino

    5 gennaio 2011 at 13:19

    Che schifo..la Russia spende soldi per ste cose, quando c’è la gente che congela nel loro paese..

  4. madmaxf1

    5 gennaio 2011 at 13:25

    Q8 ALLA STRAGRANDE IL MARCHINO!!!

  5. Beppe (tifoso RedBull)

    5 gennaio 2011 at 18:39

    quoto ilMarchino
    è semplicemente vergognoso!!!

    Beppe

  6. visce5schumythebest

    5 gennaio 2011 at 22:40

    e poi le russe ke vengono in italia a farsi prostituire perkè in russa si muore di fame…

  7. luca

    6 gennaio 2011 at 18:36

    f1 politica soldi siamo arrivati a questo seduti su una f1 non per meriti ma per agganci,che importa come guida

  8. michele

    8 gennaio 2011 at 14:01

    IL vantaggio di Petrov sta nei finanziamenti della mafia russa e del gas che serve all’europa. D’altronde se non ci fosse Petrov alla Russia rimarrebbe solo Putin a guidare una F1, il che sarebbe cosa positiva per l’ex Unione Sovietica, che eliminerebbe di colpo la mafia dal paese. E’ solo una fantasia…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati