Schumacher è uscito dal coma

Ha lasciato l'ospedale di Grenoble per iniziare la riabilitazione

Schumacher è uscito dal coma

Il sette volte campione del mondo di Formula 1, Michael Schumacher, non è più in coma e ha lasciato l’ospedale di Grenoble dove era in cura, lo ha comunicato la sua famiglia oggi.

Il tedescho aveva subito gravi ferite alla testa dopo una caduta sugli sci a a fine dicembre dello scorso anno.

In pericolo di vita subito dopo l’incidente, il tedesco era stato lasciato in coma indotto per diversi mesi con i medici che hanno continuato a lavorare sul suo recupero.

Sebbene non vi sia stata alcuna notizia ufficiale circa il recupero di Schumacher per qualche tempo, una dichiarazione rilasciata dalla sua famiglia, ha rivelato che il progresso era stato fatto nelle ultime settimane.

Ha confermato che non è più in coma e che e’ stato spostato dal Policlinico Universitario di Grenoble dove era stato finora da dopo l’incidente.

La dichiarazione comunica: “Michael ha lasciato il CHU di Grenoble per continuare la sua lunga fase di riabilitazione. Egli non è piu in coma.”

“La sua famiglia desidera ringraziare in modo esplicito tutti i suoi medici curanti, infermieri e terapisti a Grenoble, nonché i primi soccorritori sul luogo dell’incidente, che hanno fatto un ottimo lavoro in questi primi mesi.”

“La famiglia desidera inoltre ringraziare tutte le persone che hanno inviato a Michael tutti i numerosi auguri. Siamo sicuri che lo hanno aiutato.”

“Per il futuro chiediamo di capire che la sua ulteriore riabilitazione si svolgerà lontano dagli occhi del pubblico.”

La posizione della riabilitazione di Schumacher è stata tenuta segreta per rispettare la sua privacy, e non si prevede che ci saranno ulteriori aggiornamenti sulla sua esatta condizione attuale.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

18 commenti

Articoli correlati