Sauber, Kobayashi: “Sarebbe fantastico salire sul podio proprio qui in Giappone”

Perez: "La squadra ha fatto un ottimo lavoro"

Sauber, Kobayashi: “Sarebbe fantastico salire sul podio proprio qui in Giappone”

Kamui Kobayashi punterà ad posto sul podio nella sua gara di casa, dopo essersi assicurato il terzo posto in griglia per il Gran Premio del Giappone.

Il pilota della Sauber qualificatosi in quarta posizione, partirà dalla terza posizione al psto di Jenson Button che arretra fino all’ottavo posto a seguito di una penalità per la sotituzione del cambio.

Kobayashi e’ soddisfatto della sua prestazione ed è convinto di poter ottenere ancora di piu’ dalla macchina.

“Sono felice perché penso che ho raggiunto il massimo possibile oggi”, ha detto Kobayashi. “Dopo alcuni cambiamenti alle impostazioni della macchina. tutto è stato perfetto.”

“Da dove parto dovrei avere la possibilità di lottare per il podio, e sarebbe un sogno se potessi raggiungere il mio primo podio in Formula 1 davanti al mio pubblico di casa.”

“Ma prima di tutto devo gestire una buona partenza, e poi avere più fortuna che a Spa quest’anno dove ho iniziato dalla prima fila, ma sono stato coinvolto in un incidente.”

Il compagno di squadra, Sergio Perez, ha completato un altro giorno positivo per la Sauber dopo aver terminato al sesto posto. Anche il messicano recupera una posizione per la penalità a Button.

“Il mio ultimo giro in Q3 non e’ stato perfetto, ma buono,” ha detto. “Sono molto felice per la squadra che abbiamo raggiunto un buon risultato nelle qualifiche di oggi.”

“Hanno fatto un ottimo lavoro perché inizialmente il venerdì qui siamo stati davvero carenti nel ritmo. E’ stata una ripresa forte e veloce e sono fiducioso per domani, in gara saremo in grado di lottare per un altro podio.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

9 commenti
  1. vettelthebest moderato a dispetto del nick

    6 ottobre 2012 at 11:09

    Sorprendente la competitività della Sauber a questo punto della stagione. Si vede che lo staff è ben preparato e non ha sofferto la partenza di Key. Di questo passo possono soffiare il 5° posto nel mondiale alla Mercedes.
    La Sauber potrebbe essere una destinazione ambita per il prossimo anno, la cosa mi fa piacere perché questa squadra dimostra professionalità.

  2. MR. BUSINESS

    6 ottobre 2012 at 11:17

    a koba!!! attento a capelli “il poliziotto” che tà beccato

    • Maria

      6 ottobre 2012 at 13:21

      ahaahahahaha per fortuna non l’hanno penalizzato 😉

    • giaki

      6 ottobre 2012 at 19:48

      il problema è che capelli l’ha visto mentre i commissari “no”…

  3. enrico.vi

    6 ottobre 2012 at 12:52

    spero proprio che non sia un flop domani la sauber perchè spesso capita che i piloti dei team di media classifica essendo disabituati alle partenze davanti vanificano tutto al primo giro. Spero di no per Kamui perchè è pure la gara di casa, spero piùttosto di vedere un duello con un arrembante Alonso in rimonta….

  4. Maria

    6 ottobre 2012 at 13:20

    speriamo bene per domani Kamui 😉
    Un podio te lo meriteresti e così la riconferma.
    Perez avrà altre occasioni, tu ancora non si sa….

  5. crashkid

    6 ottobre 2012 at 16:22

    Sarebbe fantastico salire sulla Rossa!

    Io ti ci metterei subito Koba!

    Ma questi….ciccia!!!!!!!!!!!!!!!!

    Hai umiliato il rampollino Mc Laren …..
    ma a Maranello sono ciechi!!!!

    Banzai Koba!

    http://www.youtube.com/watch?v=e0n4piGt_VU&feature=related

  6. felli gabriele

    6 ottobre 2012 at 19:33

    si sulla rossa c’e lo vedrei bene anch’io al posto del povero massa dic povero perchè ogni volta che lo intervistano mi fà tenerezza e mi dispiace perchè è simpatico ma come pilota non và più
    oddio koba è molto alterno ma ha suzuka puo fare il colpaccio sempre che le lattine si rivelano un bleff altrimenti sono in un circuito che le fà volare
    forza koba puoi vincere

  7. CECCO

    6 ottobre 2012 at 19:54

    Goooo. Kamui

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La