Rossi: “Un dodicesimo posto meraviglioso”

Ritiro al via per un contatto con lo statunitense per l'altro pilota Manor Stevens

Rossi: “Un dodicesimo posto meraviglioso”

In quel del Texas non è riuscita a centrare il suo classico obiettivo che è portare entrambe le monoposto alla bandiera a scacchi. Ciò malgrado la Manor ha potuto almeno accarezzare il sogno di un nuovo arrivo in top ten come accadde invece a Montecarlo l’anno scorso grazie al buon Jules Bianchi.

“E’ meraviglioso aver chiuso in dodicesima posizione – l’emozione di Alexander Rossi – Sono davvero orgoglioso di aver fatto una bella gara davanti al pubblico di casa ed eguagliato il miglior piazzamento della stagione del team. Mi spiace invece per lo start. Purtroppo c’era una Williams in mezzo al tracciato e nel tentativo di schivarla mi sono toccato con il mio compagno. Successivamente ho dato vita ad un bel duello con Nasr e so che in molti hanno sperato nei punti. Alla fine non ce l’ho fatta, ad ogni modo è stata una giornata fantastica”.

“Sono veramente deluso. Ho fatto un’ottima partenza e ho passato il mio collega alla prima curva – il racconto di Will Stevens – Poi ho sentito un colpo da dietro. Il danno era talmente grande che non è stato più possibile continuare. Peccato perché ambivo ad un bel risultato su pista asciutta”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati