Rossi: “La gara? 75% meravigliosa, 25% complicata”

Anche in Messico l'americano della Manor ha tenuto dietro il compagno

Rossi: “La gara? 75% meravigliosa, 25% complicata”

Ultima del gruppo come d’abitudine, in Messico la Manor ha messo in scena la solita battaglia tra i suoi due piloti con il buon Alexander Rossi ad avere nuovamente la meglio sul compagno di squadra.

“Sono partito bene e alla prima curva sono stato capace di resistere agli attacchi dei tre campioni del mondo che mi seguivano – il racconto dello statunitense, 15° – Dopo qualche tornata ho cominciato a faticare con le gomme soft, quindi sono rientrato e nei successivi due stint con le medie la macchina ha risposto meglio tanto da permettermi di ripassare Will. Dovessi riassumere in cifre la mia corsa direi che è stata per il 25% difficile e per il 75% fantastica. Non vedo l’ora di andare in Brasile”.

“Sono abbastanza deluso dell’esito della mia corsa. E’ evidente che il cambio di strategia da due ad una sosta non ha pagato visto che con la mescola prime ho sofferto parecchi – l’amarezza di Stevens, 16° – Se non altro ho dato vita ad un bel duello e sono cresciuto rispetto a Sochi ed Austin. Il focus è già sui prossimi due appuntamenti”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

3 commenti
  1. uc

    2 Novembre 2015 at 10:49

    Si è ripetuto quanto successo in Russia con esito opposto,
    …tranne che per i 30 secondi di penalità inflitti solo a Kimi!

    😕

  2. mluder

    2 Novembre 2015 at 11:16

    Sì, d’accordo, ma che centra la foto di A.Rossi?

    • Dariok

      2 Novembre 2015 at 11:20

      è sbagliato il link, invece dell’articolo su Bottanas c’è quello su Rossi

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati