Rosberg: “Terrò alta la pressione su Lewis”

Il tedesco per la prima volta è in lotta per il titolo iridato

Rosberg: “Terrò alta la pressione su Lewis”

Pole position per Nico Rosberg nell’ultima gara del calendario F1 2014.
Il tedesco della Mercedes partirà davanti a tutti, ma sopratutto davanti a Lewis Hamilton, compagno di squadra e diretto avversario nella corsa al titolo iridato. Ci sono 17 punti di distaccoo tra i due, ma ben 50 in palio per chi si aggiudicherà la vittoria ad Abu Dhabi. Nico sa di non poter sbagliare una virgola domani, ma allo stesso tempo spera che un po’ di fortuna e i piloti dietro di lui gli diano una mano…

“Grazie agli ingegneri, il set up della mia macchina era finalmente come piace a me – ha commentato Rosberg dopo la conquista della pole – Abbiamo fatto un ottimo lavoro insieme. Ho fatto due giri grandiosi in Q3, ma la Qualifica è solo il primo passo per un buon weekend. Spero di poter proseguire nella stessa situazione dell’ultima gara e vincere ma, come tutti sappiamo, ho anche bisogno di un po’ d’aiuto per il titolo. Sarà dura ma queste cose accadono spesso nello sport. Spingerò al massimo e allo stesso tempo terrò alta la pressione su Lewis per cercare di fargli commettere un errore come già successo in Brasile e spero inoltre che le Williams riescano a infilarsi tra noi due”.

“Mi sono già offerto di pagare a Valtteri un trattamento benessere per questa sera così che domani sia bello rilassato e pronto per fare un’ottima gara… – ha scherzato il pilota Mercedes – Vediamo che cosa succederà! Sono molto motivato e felice di come sia andata oggi. Voglio dire grazie per tutto il supporto ricevuto qui. E’ una cosa nuova per me visto che non mi sono mai trovato nella condizione di combattere per il titolo”.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati